menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'immagine della Guerra ai tempi della militanza leghista

Un'immagine della Guerra ai tempi della militanza leghista

Alessandra Guerra in pensione a 50 anni a oltre 4mila euro

La questione dell'ex presidente leghista del Friuli Venezia Giulia fa discutere molto. Dopo 14 anni, 10 mesi e 4 giorni di lavoro avrà diritto a un assegno da 4mila 388 euro lordi

Alessandra Guerra giovedì 19 luglio ha compiuto 50 anni, maturando definitivamente il suo "diritto" alla baby-pensione da 4mila e 388 euro lordi.

La Guerra fece una rapida carriera nel Carroccio nei primi anni '90, appena trentenne, con l'elezione in Consiglio regionale nel 1993 e la designazione ad assessore, con deleghe a Istruzione, Cultura e Formazione Professionale.

Dal 18 luglio del 1994 al 6 novembre del 2005 è stata anche Presidente del Consiglio regionale (quando non c'era l'elezione diretta), poi di nuovo assessore ad Affari comunitari, Rapporti esterni, Istruzione e alla Cultura, fino al 4 dicembre 1996.

Nel 1998 viene eletta nuovamente: dal 15 giugno del 2001 è vicepresidente della prima giunta di Tondo, che dura fino al 23 giugno 2003. Poi la candidatura a presidente calata dall'alto, con la sconfitta sonora rimediata da Riccardo Illy.

Dopo 5 anni all'opposizione, nel 2008 la Lega non la conferma a Trieste. La delusione, unita a una candidatura in una posizione pessima alle politiche, la convince a passare al PD. La cosa non porta fortuna né a lei, che non viene eletta, e nemmeno a Illy, perdente contro Tondo.

La sua carriera per il bene pubblico finisce così, ma non i benefici, perché la vecchia legge regionale permetteva di ottenere il vitalizio già a 55 anni e di anticiparlo a 50. La Guerra ha compiuto cinquant’anni il 19 luglio, chiedendo subito l’anticipo del vitalizio. L’Ufficio di presidenza del Consiglio ha approvato. Otterrà così dalla Regione, ogni mese, 4.388,87 euro lordi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento