Domenica, 24 Ottobre 2021
Partner

Come trasformare i dati in azioni concrete per innovare i processi aziendali

Da oltre 10 anni una società italiana di consulenza supporta i propri clienti in progetti di innovazione e organizzazione

Negli ultimi anni è diventata sempre più evidente la centralità dei dati – in virtù del loro valore analitico – nel definire e organizzare i processi aziendali e produttivi: se tradotti in informazioni e correttamente interpretati, infatti, i dati sono in grado di fotografare il presente in cui viviamo e, soprattutto, di suggerirci la direzione che il mondo prenderà verosimilmente nel futuro prossimo.

In altre parole, i dati sono diventati il nuovo petrolio delle imprese, tanto che il raggiungimento – o meno – degli obiettivi aziendali di queste dipende molto dalla loro capacità di elaborarli e interpretarli correttamente. Tuttavia, ‘far parlare’ i dati non è cosa semplice. Viceversa, richiede specifiche conoscenze di processo e competenze analitiche che non tutte le aziende possiedono.

Un approccio consulenziale innovativo e trasversale

Questa capacità di analisi dei dati è una verticalità di QUIN, società di consulenza e soluzioni in ambito Operations & Supply Chain Management, Project Management e Business & Data Analytics che da 10 anni accompagna le aziende lungo percorsi di digitalizzazione, riorganizzazione e innovazione.

Nata nel 2011 come piccola realtà innovativa in ambito consulenziale, oggi QUIN conta oltre 30 dipendenti, dislocati tra la sede centrale di Udine, quella di Milano e quella di Firenze, e un fatturato annuo di circa 5 milioni di euro. Sin dalla sua fondazione, l’azienda fa parte del Gruppo Quid Informatica SpA, alla cui presidenza oggi troviamo una figura di spicco come Elio Catania.

Da sempre QUIN si contraddistingue per un approccio concreto e trasversale che punta ad aiutare le aziende nella governance, nell’elaborazione e nell’interpretazione dei dati. Competenze specialistiche e soluzioni tecnologiche che hanno permesso a QUIN di gestire, in questi 10 anni, più di 250 progetti al fianco di grandi realtà dei settori più disparati Marcegaglia, Acciai Speciali Terni, Magneti Marelli, Calzedonia, Smeg, Illy, Flos, Stosa Cucine, Arredo3, ABS Danieli (solo per citarne alcune) – ma anche e soprattutto di quelle PMI che vogliono introdurre dinamiche innovative e processi evoluti di digitalizzazione per poter migliorare le proprie performance e competere sui mercati di riferimento.

Certificazioni e partnership

Questi risultati non sarebbero stati possibili senza una profonda conoscenza da un lato dei processi industriali e dall’altro degli strumenti informatici. Tutto il personale QUIN si sottopone a percorsi qualificati di certificazione per mantenere aggiornate le competenze e garantire costantemente ai propri clienti un alto livello di expertise da parte dei consulenti. La società può inoltre contare su un network consolidato di partner tecnologici e istituzionali.  Non solo: QUIN è stata selezionata come partner del MADE Competence Center Industria 4.0, hub di competenze tecniche e manageriali nato per accompagnare le aziende nei percorsi di transizione da Factory a Smart Factory.

Sfide e progetti futuri

Oltre alle sfide del presente, QUIN guarda con interesse anche al futuro. “In primis – commenta l’AD di QUIN Fabio Valgimigli – c’è il progetto di un espansione geografica per allargare il business dell’azienda, che al momento è concentrato in Italia e in particolare nel Nord-Est della penisola Con questo obiettivo stiamo anche definendo partnership con i alcuni “big” della consulenza internazionale che trovano in noi competenze specialistiche e un pragmatismo che oggi il mercato chiede con sempre maggior insistenza. Parallelamente, QUIN è al lavoro per ampliare ulteriormente la propria Offerta sui temi della Business & Data Analytics con l’utilizzo di tecnologie sempre più innovative quali l’Intelligenza Artificiale e la Block Chain. E infine, data la solidità patrimoniale e la credibilità della società in materia di innovazione e digitalizzazione, stiamo valutando possibili operazioni di Mergers and Acquisitions”.

Quin_Immagine_AD-2

Fabio Valgimigli, AD di QUIN

In un mondo del lavoro in continuo cambiamento, caratterizzato da un peso crescente del valore analitico dei dati e dall’importanza dei processi di digitalizzazione, QUIN si propone quindi alle imprese come partner ideale per crescere insieme e delineare percorsi aziendali stabili e coerenti con i tempi. Come? Basta un click per dare il via alla trasformazione digitale della tua azienda.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come trasformare i dati in azioni concrete per innovare i processi aziendali

UdineToday è in caricamento