"Cemût si disial?", tutte le parole della lingua friulana in una app

Un aiuto pratico per l’utilizzo del friulano, dalla chiacchierata a WhatsApp

L’utilizzo del digital, nel mondo e in Italia, è in continuo aumento: basti pensare che, già nel 2017, a causa di diversi fattori, si è arrivati al traguardo di oltre 4 miliardi di persone connesse in tutto il mondo.

Tra tutti i device, quello preferito è lo smartphone, con un conseguente uso massiccio di app.

Ormai esiste un’app per tutto, piacciono per la loro comodità e immediatezza, perché consentono di avere letteralmente “a portata di mano” qualsiasi cosa serva.

Ecco perché ARLeF (Agenzia Regionale per la Lingua Friulana), in collaborazione con Claap (Centri di Linguistiche Aplicade “Agnul Pitane"), ha deciso di creare un’app dedicata per mettere a disposizione uno strumento moderno che renda più facile e accessibile a tutti la scrittura par furlan: il Grande Dizionario Bilingue Italiano - Friulano (GDBTF).

Si tratta di uno strumento utilissimo per tutti quelli che non vogliono rinunciare all’utilizzo del friulano, in quanto manifestazione della propria identità.

Tramite App,  è possibile consultare (in tempo reale!) tutti i contenuti del GDBTF da smartphone e tablet. E’ un dispositivo imprescindibile per chi vuole scrivere correttamente secondo le regole della grafia ufficiale della lingua friulana e ottenere velocemente risposta ad ogni dubbio. Infatti fornisce l’accesso a migliaia di lemmi contenuti nel GDBTF (oltre 70.000 lemmi sul versante dell’italiano, cui fanno riferimento 68.000 lemmi friulani) ed è ricco di definizioni dettagliate, esempi e fraseologia, sinonimi e contrari.

Per rendere il dizionario davvero accessibile a tutti, ARLeF ha pensato di garantire un accesso anche da computer fisso, permettendone l’utilizzo direttamente dal proprio sito.

Se anche tu vuoi mantenere viva la lingua friulana, puoi scaricare gratuitamente la App per iOS o Android.

Se, invece, preferisci sfruttare tutte le risorse che il dizionario offre da postazione fissa, puoi accedervi dal sito di ARLeF navigando nella sezione “strumenti”, oppure direttamente da QUI.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Da barista a star del porno, l'avventura di una 23 enne friulana: "Era il mio sogno fin da piccola"

  • Federico e Carlo, i due amici scialpinisti che hanno perso la vita in montagna

  • Letteralmente in fumo centinaia di bottiglie di prosecco: a fuoco il camion che le trasportava

  • Muore a causa delle gravi ferite riportate nell'incidente dove ha perso la vita già un uomo

  • Il Cammino Celeste, l'itinerario magico che collega Friuli, Austria e Slovenia

  • Festa latino americana nello scantinato, la Polizia interviene a Udine Sud

Torna su
UdineToday è in caricamento