Indicatore di sosta: le sanzioni previste

Ecco una breve guida con tutto quello che c'è da sapere sul disco orario e sulle multe previste in caso di mal utilizzo

@ Immagine tratta da sicurauto.it

Anche se sembra un oggetto ormai passato, il disco orario è ancora utile in tutti quei comuni dove vige un limite alla sosta dei veicoli. In queste determinate aree indicate dalla segnaletica, quindi, è necesario esporlo sul parabrezza o sul cruscotto.

Disco orario

L'indicatore del tempo di sosta è fatto apposta per indicare l'ora e i minuti d'arrivo al parcheggio, in modo tale da stabilire, in caso di controlli della polizia locale, se l'automobilista stia superando il tempo massimo della sosta oppure no. Sul mercato, poi, si possono acquistare vari modelli di varie forme, ma quello accettato a livello europeo è di forma rettangolare, blu, con una "P" sulla parte anteriore posta sotto la finestra che mostra l'orario.

Multe

Se non si ha a disposizione il disco orario in macchina, una soluzione alternativa prevista dal Codice della strada è quella di scrivere data e orario di arrivo su un foglio di carta da esporre sul parabrezza o sul cruscotto. Per quanto riguarda le sanzioni, invece, se si parcheggia in zone sottoposte a restrizioni temporali della sosta dimenticandosi il disco orario (o l'orario di arrivo), si dovrà pagare una multa di 42 euro (29,40 se si paga entro cinque giorni). Se, invece, si lascia la vettura per un tempo superiore a quello previsto dalla segnaletica, oppure si usano dischi orari che spostano automaticamente la rotella (illegali) si dovrà pagare una sanzione di 26 euro (18,20 scontata).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a San Domenico, Francesca perde la vita a soli 23 anni

  • Lei urina di fronte alla vetrina del ristorante all'ora dell'aperitivo, lui sfonda una porta

  • Il giovane udinese che vizia di lusso vintage Chiara Ferragni: la storia di Massimo

  • Via tutti gli ombrelloni dalla spiaggia libera a Lignano

  • Grave incidente nella Bassa, motociclista cade e s'incastra sotto il guardrail

  • Trovato senza vita dopo l'escursione in Val Resia, la vittima è un 55enne

Torna su
UdineToday è in caricamento