Gettare i rifiuti dal finestrino: quanto costa la multa?

Oltre a essere un gesto molto incivile, gettare i rifiuti dal finestrino dell'auto in corsa comporta anche una sanzione molto costosa

@ Immagine tratta da greenious.it

Gettare rifiuti fuori del finestrino dell'auto è un gesto incivile che comporta sia una mancanza di rispetto per gli altri utenti della strada, sia un'attenzione minima per la sicurezza stradale, sia uno sprezzo all'ambiente. Questo gesto, in modo distratto, potrebbe essere considerato di poco conto, ma prevede delle sanzioni molto salate per i trasgressori.

Le sanzioni

Il divieto di gettare rifiuti dall'auto è sancito dall'articolo 15 del Codice della strada, che prevede anche delle sanzioni pecuniarie. La multa che viene assegnata a chi getta rifiuti dal finestrino, infatti, parte da un minimo di 106 euro e arriva a un massimo di 422 euro.

I dati in Italia

Si penserebbe che quello di gettare i rifiuti dal finestrino sia un gesto raro. Stando alle ultime statistiche, invece, si stima che un italiano su tre non si faccia alcun problema a buttare in strada fazzoletti, carte, mozziconi di sigarette, lattine, bottiglie, ecc.

Come arriva la multa

In questo caso, non è sempre possibile fermare un veicolo in corsa, ma questo non significa che i trasgressori colti sul fatto non possano essere puniti. La sanzione per aver gettato rifiuti a terra, infatti, può essere spedita all'indirizzo del proprietario del veicolo entro 90 giorni dal fatto. Alla sanzione sarà allegato il verbale, in cui verrà descritto nei minimi particolari il fatto in oggetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 15 luoghi da non perdere in Friuli Venezia Giulia

  • Spiagge d'acqua dolce in Friuli: ecco dove fare il bagno

  • Cinque camminate facili a Udine e dintorni, alla ricerca del fresco

  • Friuli circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Coronavirus, aumentano anche in Fvg i positivi e nuovi contagi

  • Aumentano i contagi in Croazia: Lubiana pensa a toglierla dall'elenco dei paesi "sicuri"

Torna su
UdineToday è in caricamento