Per il manzanese De Cecco l’ennesimo titolo, ancora sua la vetta degli Over 55 di Coppa Italia

Il pilota, su Hyundai I20 R5 di Friulmotor, vince per la seconda volta di fila il trofeo nazionale. Al Rally di Como, assieme a Jean Campeis, chiude ottavo assoluto e primo nella sua categoria

Claudio De Cecco si è regalato l’ennesimo titolo in carriera. Nella stagione più complicata della storia moderna dei rally, il pilota di Manzano si è laureato per la seconda volta di fila campione nella categoria Over 55 di Coppa Rally di Zona, la “vecchia” Coppa Italia. Su Hyundai I20 R5 di Friulmotor, navigato da Jean Campeis, il driver ha conquistato il trofeo nella finale nazionale disputatasi al Rally di Como, gara in cui ha chiuso all’ottavo posto assoluto nonché primo di categoria.

De cecco continua ad andare forte

Una prova che l’esperto conduttore ha portato al termine con intelligenza, valorizzando al massimo i risultati ottenuti al Rally di Scorzè e al Rally Dolomiti che l’avevano qualificato per l’atto conclusivo della manifestazione tenutosi in riva al Lario. Alla 34esima stagione di corse, De Cecco continua ad andare forte. “Una bella soddisfazione – ha affermato dopo la gara -. L’obiettivo del 2020 era quello di ripetermi nella graduatoria riservata agli Over 55 della Coppa Rally Zona. Ho corso poco, perché la pandemia ci ha costretti a stare fermi per buona parte dell’annata, ma ero consapevole di ciò che potevo fare. Assieme a Campeis siamo partiti per Como con l’intento di chiudere al primo posto nella classifica di categoria e ci siamo riusciti”.

Un pilota da top ten

Lungo le sei prove speciali della prova lombarda, De Cecco è sempre rimasto nella top ten assoluta, centrando inoltre il settimo crono nella penultima ps. Per quanto concerne la graduatoria di classe, il pilota è sempre stato in testa dall’inizio alla fine, chiudendo con oltre 5’ di vantaggio sul secondo classificato. In virtù di questo successo, al driver, come prevede il regolamento, è stata data in premio la licenza agonistica per la stagione 2021. “Se correrò ancora? Intanto mi godo questa vittoria: per l’anno prossimo staremo a vedere” – ha detto.
Intanto continua la stagione di Friulmotor, che nel weekend del 20-21 novembre sarà al via del “Tuscan Rewind” con una Hyundai I20 R5 affidata alla coppia Battilani-Manfredi. La gara è valida come ultima prova del campionato italiano assoluto e del campionato italiano rally terra. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • Mille ordini a settimana: nessuno ferma più i friulani del delivery esotico

  • L'omino Michelin sorride ai ristoranti friulani, ecco le stelle 2021 della famosa Guida

  • Lutto nel mondo della politica, addio ad Andrea Simone Lerussi

  • Vaccino anti Covid-19, ecco il piano del Friuli Venezia Giulia

  • Dati in miglioramento: oggi la decisione del governo sul nuovo colore del Fvg

Torna su
UdineToday è in caricamento