Sostituzione della frizione: consigli e costi

Ecco una breve guida riguardante la sostituzione della frizione della propria auto con consigli e costi dell'operazione

@ Immagine tratta da puntopro.it

La durata delle frizione dipende molto dal tipo di veicolo in proprio possesso e dalla modalità di guida. Ma ci sono alcuni trucchi universali che permettono di allungare la vita della frizione della propria auto.

Quando sostituirla?

I sintomi di una frizione difettosa si manifestano lentamente, quindi non sempre ci si accorge in tempo del problema. Il sintomo più riconoscibile, comunque, è il brutto rumore che si sente quando si cambia la marcia, il quale indica che la frizione non è completamente efficiente. Se poi questo rumore si sente ripetutamente, anche quando si preme il piede sul pedale delle frizione, significa che la frizione è molto usurata e che andrebbe sostituita.

Consigli

La frizione, generalmente, è concepita per durare a lungo e avere un'usura molto lenta. Se si tratta di un cambio automatico, la trasmissione può durare anche fino ai 300mila chilometri, e raramente deve essere sostituita. Se, invece, il cambio è manuale, la durata della frizione può variare dai 20mila ai 200mila chilometri. La differenza è data dalla stile di guida assunto, ma ci sono dei consigli da poter seguire per allungare la vita della frizione:

  • premere a fondo: mentre si guida e si cambia marcia, è importante premere fino in fondo il pedale della frizione. Lo stesso, poi, riguarda la leva del cambio: bisogna sempre aspettare di aver abbassato del tutto il pedale prima di cambiare marcia.
  • Pedale: bisogna evitare di lasciare premuto il pedale della frizione per molto tempo dopo aver cambiato marcia. Il piede, infatti, va tolto il prima possibile. Per esempio, durante l'attesa al semaforo o in coda, non c'è bisogno di tenere il piede sul pedale della frizione, basta inserire il freno a mano e mettere in folle.
  • Marcia: mentre si guida, bisogna stare attenti a cambiare le marce in modo efficace, senza stressare la frizione. Per esempio, inserire una marcia superiore vicino a un semaforo, non ha senso se poi ci si vede costretti a frenare per il rosso. Bisogna cercare, quindi, di prevedere la mosse successive quando si guida, in modo da ridurre al minimo gli scatti alla frizione.

Costi

Quando si porta a sostituire la frizione da un esperto, il costo principale dell'operazione è dato dalla manodopera, in quanto la sostituzione richiede diverse ore di lavoro. In linea generale, per le auto di medio-piccola taglia, il nuovo kit della frizione costa da un minimo di 120 euro fino a un massimo di 500 euro; molto dipende dalla casa produttrice e dai componenti. Il costo della manodopera, poi, dipende dall'officina e dal modello di auto. Di solito, si parte da un minimo di 100 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura a induzione: come funziona e quali sono i vantaggi?

  • L'eccezione che conferma la regola: a Udine c'è un albergo costretto a mandare via i clienti

  • Pizza senza lievito, tavolini vista roggia e piatti a base di pesce: nuovo locale a Udine

  • Coronavirus: salgono i contagi e i ricoverati in terapia intensiva in Fvg

  • Sfreccia a 128 km/h oltre il limite: oltre mille euro di multa per il novello Hamilton

  • Maltempo a Udine e dintorni: vento, grandine e alberi caduti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento