Auto e moto

Rimappare la centralina: vantaggi e costi

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questa operazione? Quanto costa in media? Ecco una breve guida dedicata

@ Immagine tratta da riciclofaidate.com

La rimappatura della centralina, se affidata alle mani di un esperto, può migliorare sensibilmente le prestazioni dell'auto, senza sfociare nell'illegale.

A cosa serve

La centralina dell'auto regola alcuni parametri relativi alle prestazioni del motore, come la potenza, i rapporti di coppia, la risposta dell'acceleratore e l'ingresso di aria e benzina all'interno dei cilindri.

Come funziona

La rimappatura della centralina si effettua tramite un computer, entrando nei parametri già settati della casa madre e modificandoli in base alle diverse esigenze di guida (per esempio, aumentare la potenza o ridurre i consumi). La rimappatura può essere tradizionale (con una modifica fisica) o seriale (riscrizione dei dati). Per quanto riguarda i costi, la rimappatura delle centralina si aggira intorno ai 300 euro.

Vantaggi e svantaggi

Dato che le case madri dotano le auto con centraline nuove e ottimizzate, il margine di miglioramente delle prestazioni e dei consumi del veicolo attraverso la rimappatura è del 15-25 per cento (in termini di potenza). Tra i vantaggi dell'operazione, troviamo un aumento delle prestazioni, una riduzione dei consumi, sia per auto, che per moto, tir e camper. Tra gli svantaggi, invece: i rischi di problemi al motore aumentano in presenza di motori molto vecchi e con molti chilometri; per i motori aspirati, la possibilità di incidere sulle prestazioni è del 15%; per quanto riguarda i turbodiesel, questi lavorano già a pressioni elevate, e la turbina può usurarsi più facilmente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimappare la centralina: vantaggi e costi

UdineToday è in caricamento