Citycar sportive: quale modello scegliere?

Ecco una lista delle migliori citycar sportive attualmente sul mercato

Le auto sportive compatte, adatte per la città, sono vetture dalle alte prestazioni ma dalle dimensioni contenute. Queste auto possono arrivare anche a 200 cavalli, e sono dotate di soluzioni meccaniche e tecnologiche all'avanguardia.

Abarth 695 70° anniversario

Risultato immagini per Abarth 695 70° anniversario

Per prima la 695 70° anniversario, realizzata per festeggiare i 70 anni del marchio Abarth. Un’auto sportiva con grandi prese d’aria frontali, passaruota allargati, cerchi in lega da 17”, estrattore posteriore e uno spoiler ad assetto variabile sopra il lunotto. Inoltre, è dotata di uno scarico Record Monza attivo a quattro terminali, ed è disponibile nella tinta verde Monza 1958 e con vari particolari in grigio Campovolo. Prodotta in tiratura limitata, in 1949 unità, la 695 70° anniversario monta il 1.4 T-Jet, quattro cilindri turbo da 180 CV, che consente di raggiungere i 225 km/h e i 100 km/h in soli 6,7 secondi.

Ford Fiesta ST

Risultato immagini per Ford Fiesta ST

Poi, la Ford Fiesta ST, una compatta sportiva spinta dal propulsore EcoBoost da 1,5 litri, con 200 CV, 290 Nm di coppia e un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi. Sulla Fiesta ST è possibile selezionare tre modalità di guida: normale, sportiva o pista. Ciascun assetto ottimizza le prestazioni dell'auto modificando la mappatura del motore, la posizione dell'acceleratore, il pedale del freno e la risposta di sterzata. Inoltre, monta anche l’Active Grille Shutter (chiusura automatica della griglia del radiatore) per ottimizzare l'aerodinamica dell'auto e il Launch Control.

Volkswagen Polo GTI

Polo GTI rossa, in movimento

Per terza, la Volkswagen Polo GTI equipaggiata con il motore 2.0 TSI GTI da 200 CV e cambio automatico DSG. Polo GTI che si differenzia dalle altre versioni grazie ad alcuni elementi caratteristici come le pinze dei freni rosse, paraurti specifici, spoiler, doppio terminale di scarico cromato, struttura a nido d’ape delle prese d’aria e i cerchi in lega “Milton Keynes” da 17”. Inoltre, è presente l’assetto sportivo regolabile con lo “Sport Performance Kit” disponibile a richiesta e il differenziale autobloccante XDS, di serie, che impedisce lo slittamento delle ruote e riduce la tendenza al sottosterzo agevolando la marcia sportiva in curva.

Suzuki Swift Sport

Infine, la Suzuki Swift Sport, una citycar sportiva ibrida dotata di motore elettrico ISG (Integrated Starter Generator) da 10 kW che si affianca al turbo benzina 1.4 Boosterjet da 130 CV, con 235 Nm di coppia massima disponibile a 2mila giri al minuto e una riduzione del 16% dei consumi e del 15% delle emissioni rispetto alla precedente versione alimentata solo a benzina. La linea sportiva di Swift Sport Hybrid è definita dalla griglia frontale con presa d'aria maggiorata, lo spoiler anteriore, le minigonne laterali e l'estrattore posteriore con effetto carbon.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura a induzione: come funziona e quali sono i vantaggi?

  • L'eccezione che conferma la regola: a Udine c'è un albergo costretto a mandare via i clienti

  • Pizza senza lievito, tavolini vista roggia e piatti a base di pesce: nuovo locale a Udine

  • Coronavirus: salgono i contagi e i ricoverati in terapia intensiva in Fvg

  • Sfreccia a 128 km/h oltre il limite: oltre mille euro di multa per il novello Hamilton

  • Maltempo a Udine e dintorni: vento, grandine e alberi caduti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento