menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

MeteoTonino: le previsioni del tempo fino al 9 marzo 2017

Situazione e previsione generale

Antonino Renda Meteo Tonino MeteoTonino Meteo UdineToday-2

Dopo il transito della saccatura atlantica che ci ha interessati nel corso del fine settimana, la situazione vede un miglioramento del tempo, anche se, nel corso della sera/notte verremo interessati, anche se in maniera piuttosto marginale, da un breve peggioramento del tempo a causa di un minimo depressionario che si formerà nella pianura padana centro meridionale e che poi si sposterà verso l'Adriatico centrale portando un peggioramento più consistente sulla Slovenia, ancor più deciso poi sulla Croazia e sulle regioni centrali italiane. A causa della collocazione del minimo depressionario sulle regioni centrali adriatiche, nella giornata di martedì 7 marzo, il fenomeno più significativo sarà la bora che soffierà a tratti moderata sulla pianura centro orientale e sostenuta sulla costa con raffiche più forti sul triestino. Successivamente tra mercoledì e giovedì ci sarà un ulteriore miglioramento del tempo grazie allo scivolamento dell'area depressionaria verso il sud Italia e poi verso la Grecia e all'aumento della pressione atmosferica, con temperature piacevoli nelle ore centrali della giornata, anche se un flusso di correnti nord occidentali potrà portare qualche locale annuvolamento per nubi generalmente alte e stratificate, in particolare tra la fine di mercoledi e parte di giovedì ma senza alcun fenomeno di rilievo.

Previsioni dettagliate per il FVG

Lunedì 6 marzo: la giornata vedrà un'alternanza di schiarite anche ampie e di annuvolamenti; tra il tardo pomeriggio e la sera ci sarà un ulteriore aumento della nuvolosità con cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso e dalla sera/notte qualche locale pioggia generalmente debole, a tratti moderata verso la costa, specie sul triestino dove in nottata non escludo qualche pioggia un po'più abbondante. I fenomeni non interesseranno la regione in maniera diffusa e colpiranno come detto, soprattutto la costa, triestino in primis e a tratti la bassa pianura, con fenomeni sporadici e lievi sul resto della regione, tant'è che su alcune aree farà davvero poco, in altre, nulla. In montagna saranno possibili delle fioccate e qualche locale nevicata, più probabile sulle Giulie a partire inizialmente dai 1000/1200m circa con quota neve in calo fino a 600/700m circa laddove ci saranno ancora fenomeni in nottata. Dalla tarda serata/notte comincerà a soffiare bora a tratti sostenuta sul triestino, in intensificazione tra la tarda nottata e la prima mattinata di martedi. Le temperature massime raggiungeranno valori generalmente compresi tra 12C e 14C, lo zero termico sarà a quote comprese tra 1400m e 1600m circa, in calo specie sulle Giulie nel corso della nottata.

01 lunedì 6 marzo 2016-2 02 lunedì 6 marzo 2016-2

Previsioni  dettagliate per MARTEDI' 7 e MERCOLEDI' 8 MARZO 2017 

Tendenze e linee generali per GIOVEDI' 9 MARZO 2017

PS di Tonino: Voglio ribadire l'importanza della lettura del testo previsionale e il fatto che le indicazioni grafiche siano semplicemente un ausilio che non fa alcun testo nella previsione, vista la loro genericità e il loro valore puramente indicativo, ergo anche dove vedete spesso i simboli della pioggia o del temporale questo non vuol dire che pioverà sempre ma la spiegazione dell'evoluzione meteorologica è assolutamente da ritrovare nel testo delle mie previsioni!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento