Rateizzazione Icu, Imu, Tasi nel comune di Udine

Ecco una breve guida su come chiedere la rateizzazione di queste tasse a Udine

@ Immagine tratta da nurse24.it

In caso di atto di accertamento Ici e Imu, il debitore può richiedere la rateazione del proprio debito tributario comunale.

Come funziona

La procedura avviene previa applicazione, per ogni singola rata, della frazione di interesse legale in vigore al momento della presentazione della domanda, calcolata con riferimento all'intero periodo di rateizzazione.

Le rate

La rateizzazione avviene con un minimo di tre rate trimestrali fino a un massimo di:

  • 8 rate trimestrali: per importi da mille euro fino a 5mila euro;
  • 12 rate trimestrali: per importi da 5.000,01 euro a 20mila euro;
  • 20 rate trimestrali con fidejussione: per importi superiori a 20.000,01 euro.

Il numero di rate è stabilito dal dirigente del Servizio Entrate in base all'entità del debito e delle possibilità di pagamento del debitore.

L'ufficio

L'ufficio che si occupa di questa procedura è l'Unità Operativa Imu, Ici e Tasi del comune di Udine, che risponde all'indirizzo mail servisio.entrate@comune.udine.it e al numero 0432 1272873.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tempistiche

La presentazione della domanda di rateizzazione deve avvenire entro 60 giorni dalla notifica dell'avviso di accertamento o entro 30 giorni dal sollecito di pagamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuove regole da stasera: cosa succede per scuole, bar e ristoranti

  • A Codroipo apre "Molo12", il ristorante di pesce di uno chef stellato

  • Covid: C'è una vittima ed è boom di contagi, in Fvg oggi sono 219 i nuovi positivi

  • Fedriga: "Misure restrittive proprio per evitare un nuovo lockdown"

  • Bar aperti oltre la mezzanotte, c'è una prima "vittima" delle nuove regole

  • Annullate le sagre, ma a Udine c'è un posto dove poter mangiare castagne con la ribolla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento