Imu e Tasi in ritardo, cosa fare e quanto costa mettersi in regola a Udine

Cosa succede se non si pagano le due tasse in tempo? Ecco come mettersi in regola e quanto costa

Il pagamento dell'Imu e della Tasi, in acconto e a saldo, sono previsti per il 16 giugno e il 16 dicembre. Ma cosa succede se si pagano in ritardo?

Ravvedimento operoso

Se le due tasse vengono pagate in ritardo, bisogna fare il ravvedimento operoso per poter regolarizzare la propria posizione. In pratica, il provvedimento prevede una maggiorazione nel pagamento, in base alla durata del ritardo.

Come funziona

Il ravvedimento operoso è il calcolo della tassa pagando in una data successiva alla sua scadenza e consiste nella somma dell'imposta più gli interessi per il periodo del ritardo. Il tasso di interesse per il 2020 è dello 0,05 per cento. La storia cambia nel caso in cui non c'è stato il ravvedimento operoso e arriva, quindi, la sanzione dal Comune. In questo caso, il calcolo comprenderà l'imposta originaria maggiorata del 30 per cento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mille ordini a settimana: nessuno ferma più i friulani del delivery esotico

  • L'omino Michelin sorride ai ristoranti friulani, ecco le stelle 2021 della famosa Guida

  • Vaccino anti Covid-19, ecco il piano del Friuli Venezia Giulia

  • Dati in miglioramento: oggi la decisione del governo sul nuovo colore del Fvg

  • Nuovo record di contagi in FVG, oggi 1432 nuovi positivi e 25 morti

  • Femminicidio nella notte: uccisa una donna di 34 anni

Torna su
UdineToday è in caricamento