menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

IMU: si potrà pagare anche in due rate, al contribuente la scelta

La Commissione Finanze della Camera dei Deputati ha approvato l'emendamento proposto per permettere ai cittadini di decidere quanti versamenti fare. Prima rata entro il 16 giugno

L' IMU sulla prima casa potrà essere pagata, a scelta del contribuente, in due o tre rate. Entro il 16 giugno, scadenza della prima rata, il contribuente potrà decidere se pagare il 33% e avere altre due rate a disposizione (con scadenza a settembre e dicembre), oppure pagare il 50% e saldare con una seconda rata a dicembre.

Altra novità  riguarda le abitazioni possedute, a titolo di proprietà o di usufrutto in Italia, da cittadini residenti all'estero: i Comuni potranno agevolarli considerandole "abitazione principale", a condizione che "non risulti locata".


L'IMU potrà essere pagata anche "mediante bollettino postale" e non solo attraverso il modello F24, ma solo a partire "dal 1 dicembre 2012.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus FVG, 208 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento