menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
@ Immagine tratta da axepta.it

@ Immagine tratta da axepta.it

Come vendere online in modo sicuro

Ecco una breve guida con trucchi e consigli per vendere su internet senza troppi rischi

Vendere il proprio prodotto online permette di raggiungere un pubblico molto più ampio e dei nuovi potenziali clienti. Vendere online, quindi, sia per le aziende che per i privati, potrebbe essere una grande soluzione, ma ci sono anche dei rischi.

Primi passi

L'e-commerce permette sia di acquistare prodotti, sia di venderli online tramite dei particolari siti d'aste online, come eBay, o tramite semplici siti di annunci di compravendita, come Subito o Secondamano. Se si decide di mettere in vendita qualcosa online, prima di tutto bisogna informarsi sulle garanzie offerte dalla piattaforma che si intende utilizzare. Poi, cercare di capire l'affidabilità della persona che intende acquistare il prodotto.

Altri consigli

Prima di vendere qualcosa online, è importante anche fare attenzione a determinate cose:

  • dove non è possibile pagare in contanti, scegliere un metodo di pagamento tracciabile, come PayPal o un bonifico bancario. Di solito, è meglio non accettare metodi di pagamento con trasferimenti di denaro, come MoneyGram, o prepagate e ricaricabili inaffidabili.
  • Se un'offerta è troppo vantaggiosa, potrebbe essere falsa, e nella maggior parte dei casi si tratta di una truffa.
  • Alcuni siti consentono agli utenti di valutare l'affidabilità del venditore e del compratore attraverso dei commenti di feedback. Non si tratta di un sinonimo di garanzia, ma in alcune situazioni potrebbe aiutare.
  • Bisogna diffidare da chi propone di continuare la transazione al di fuori dei siti di compravendita. In questo caso, non si potrà più godere delle garanzie della piattaforma.
  • L'affare andrebbe sempre concluso in prima persona, magari in un luogo pubblico e affollato.
  • Quando si vede, poi, è meglio non accettare mai degli importi superiori a quelli richiesti, perché è probabile che venga chiesto di anticipare la differenza. Bisogna cercare, invece, di offrire metodi di pagamenti sicuri e veloci.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento