Giovedì, 23 Settembre 2021
Documenti

Porto d'armi: come richiedere il rinnovo

Ecco una breve guida su come richiedere il rinnovo del proprio porto d'armi a Udine

Il porto d'armi ha una durata limitata nel tempo, ed è per questo motivo che bisogna chiedere il rinnovo del documento che consente di portare con sé delle armi anche al di fuori dalla propria abitazione.

Il rinnovo

Come per gli altri documenti, anche il porto d'armi deve essere rinnovato all'avvicinarsi della sua scadenza, prima che cessi, quindi, la validità della licenza. Nel dettaglio, il rinnovo va chiesto ogni anno per il porto d'armi per la difesa personale, e ogni cinque anni per il porto d'armi a uso caccia. Ci sono, infatti, diversi tipi di licenza:

  • porto d'armi per “uso sportivo” (licenza di porto di fucile per il tiro a volo);
  • porto d'armi per “uso venatorio” (licenza di porto di fucile anche per uso di caccia);

  • porto d'armi per “difesa personale” (licenza di porto di pistola o rivoltella per difesa personale).

I documenti

Il porto d'armi è rilasciato solo dopo aver verificato il possesso di tutti i requisiti richiesti dalle autorità. Lo stesso vale anche per il rinnovo. Chi intende rinnovare il proprio porto d'armi, infatti, deve allegare alla domanda tutti i documenti che aveva già allegato in sede di prima richiesta, eccezion fatta per la dichiarazione con la quale si afferma di non essere stati riconosciuti obiettori di coscienza e la certificazione medica di idoneità al maneggio di armi. In ogni caso, se si vuole chiedere il rinnovo, è consigliabile recarsi per tempo all'ufficio competente (che è lo stesso - a seconda dei casi questura o prefettura - che ha disposto il rilascio) e reperire l'apposita modulistica, dove sono indicati anche tutti i documenti da allegare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto d'armi: come richiedere il rinnovo

UdineToday è in caricamento