Durc: cos'è e a cosa serve

Quando è necessario presentare il Durc? Di cosa si tratta? Ecco una breve guida con tutte le informazioni

@ Immagine tratta da sostariffe.it

Il Durc è il documento unico di regolarità contributiva. Serve a certificare che un'impresa sia in regola con il versamento dei contributi dovuti agli enti di previdenza, di assistenza e di assicurazione (Inps, Inail e Casse Edili).

Come funziona

Dal 2003, le imprese possono ottenere questa certificazione facendo richiesta a uno solo di questi enti, e non più separatamente come accadeva in passato. Oggi, quindi, viene rilasciato un certificato unico che attesta la regolarità dell'impresa verso questi enti. Dal 2015, poi, la procedura si è ulteriormente semplificata: è stato attivato il servizio Durc online. Per poter accedere, è sufficiente collegarsi al portale dell'Inps o dell'Inail e scrivere il codice fiscale dell'azienda.

Quando è obbligatorio

Il Durc è obbligatorio in questi casi:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • per attestazioni Soa;
  • per l'iscrizione all'albo dei fornitori;
  • quando l'impresa vuole partecipare a un appalto o a un subappalto per lavori pubblici;
  • quando si svolgono lavori privati per i quali è richiesta la concessione edilizia o la Dia;
  • per ottenere agevolazioni, finanziamenti o sovvenzioni.

Come richiederlo

Il Durc può essere richiesto online (portali Inps o Inail) se si è già un utente registrato. La richiesta può essere presentata dall'impresa stessa o da un soggetto autorizzato. Poi, basta inserire il codice fiscale dell'azienda e un indirizzo Pec per ricevere l'esito della verifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, una 28 enne finisce in terapia intensiva

  • Coronavirus, nuove regole da stasera: cosa succede per scuole, bar e ristoranti

  • Un friulano è "fotografo dell'anno" per National Geographic

  • Fedriga: "Misure restrittive proprio per evitare un nuovo lockdown"

  • Bar aperti oltre la mezzanotte, c'è una prima "vittima" delle nuove regole

  • Non ce l'ha fatta il giovane Cristian, morto a soli 23 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento