Domenica, 17 Ottobre 2021
Documenti

Come ottenere il passaporto, ecco tutto quello che serve per il nuovo documento

Tutte le informazioni, i costi e le tempistiche per ottenere il passaporto elettronico nella provincia di Udine. Dal primo marzo 2021 necessaria Spid o Cie per richiedere l'appuntamento

Il passaporto è un documento rilasciato ai cittadini italiani e per i maggiorenni ed ha durata decennale. Alla scadenza della validità, riportata all'interno del documento, non si rinnova, ma si deve richiedere l'emissione di un nuovo passaporto.

In aderenza alla vigente normativa europea, dall'ormai lontano 2010 viene rilasciato ai cittadini, da tutte le Questure in Italia ed all'estero dalle rappresentanze diplomatiche e consolari, un passaporto elettronico costituito da un libretto di 48 pagine a modello unificato. Questo libretto cartaceo è dotato di un microchip in copertina, ecco perché elettronico, che contiene le informazioni relative ai dati anagrafici, la foto e le impronte digitali del titolare. Inoltre, è presente, alla pagina 2 del libretto la firma digitalizzata, fatta eccezione per alcune categorie come, ad esempio, minori di 12 anni per i quali le impronte vengono prese dal compimento dei 12 anni di età .

Come presentare la domanda

Come primo step, è necessario consultare il sito di Agenda passaporto a questo indirizzo: https://www.passaportonline.poliziadistato.it.

Dal primo marzo 2021 è possibile prenotare l'appuntamento solo tramite la propria identità digitale, entrando con Spid o Cie, la carta d'identità elettronica. È consigliato controllare per tempo la necessità di ottenere il passaporto, così da poter usufruire di date disponibili per la prenotazione di un appuntamento.

Coloro che non dispongono di una connessione Internet o delle credenziali Spid o Cie, potranno richiedere un appuntamento rivolgendosi ai propri comuni di residenza, portando al seguito un documento di riconoscimento ed il codice fiscale. Se le date disponibili online sono terminate e ci sono urgenze adeguatamente motivate (lavoro, salute e studio) è possibile rivolgersi direttamente alla propria Questura o Commissariato.

Saranno ammesse eccezioni alla regola della prenotazione online solamente in caso di situazioni ed esigenze di estrema urgenza, come, ad esempio, per motivi di lavoro, studio, cure mediche, lutti, acquisizione visti. In questi casi, gli interessati potranno inviare specifica richiesta e-mail al seguente indirizzo pec: uffpassaporti.quest.ud@pecps.poliziadistato.it.

Dove presentare la domanda

La domanda per il rilascio (è bene fare attenzione a compilare quella che occorre scegliendo tra il modulo per i maggiorenni e quello per i minorenni) può essere presentata presso i seguenti uffici del luogo di residenza o di domicilio o di dimora:

  • la Questura
  • l'ufficio passaporti del commissariato di Pubblica Sicurezza
  • la stazione dei Carabinieri (per le impronte digitali, se previste, il cittadino si dovrà recare presso la questura o commissariato anche in tempi differiti)

Chi intende richiedere il passaporto presso il luogo di domicilio e non presso quello di residenza, deve tenere presente che per effettuare correttamente i controlli previsti dalla legge ci sono alcune condizioni e in particolare la dimostrazione del domicilio o dimora in comune diverso da quello di residenza e le ragioni che giustifichino il perché non ci si rechi alla Questura di residenza per richiedere il passaporto. Soprattutto va considerato che si allungheranno i tempi di rilascio poiché lo stesso sarà subordinato al nulla osta al rilascio che dovrà essere richiesto alla Questura di residenza.

La documentazione da presentare

  • il modulo stampato della richiesta passaporto (attenzione a scegliere il modulo corretto tra quello per maggiorenni e minorenni)
  • un documento di riconoscimento valido ( n.b. portare con sé, oltre all'originale, anche un fotocopia del documento)
  • 2 foto formato tessera identiche e recenti (chi indossa occhiali da vista può tenerli purché le lenti siano non colorate e la montatura non alteri la fisionomia del volto - inoltre lo sfondo della foto deve essere bianco) Esempi foto
  • La ricevuta del pagamento a mezzo c/c di 42,50 euro per il passaporto ordinario. Il versamento va effettuato, per il momento, presso gli uffici postali di Posteitaliane mediante bollettino di conto corrente n. 67422808 intestato a: Ministero dell'Economia e delle Finanze - Dipartimento del tesoro, in distribuzione presso gli uffici postali di Posteitaliane. Il bollettino postale dovrà riportare nello spazio “eseguito da” i dati dell’intestatario del passaporto anche se minore e nella causale dovrà esser scritta la dicitura “importo per il rilascio del passaporto elettronico”.
  • Un contrassegno amministrativo da 73,50 euro (da richiedere in una rivendita di valori bollati o tabaccaio) . Va acquistato per il rilascio del passaporto ordinario, anche per quello dei minori.

Dal 24 giugno 2014 è abolita la tassa annuale del passaporto ordinario da € 40,29. Pertanto tutti i passaporti, anche quelli già emessi, saranno validi fino alla data di scadenza riportata all'interno del documento per tutti i viaggi, inclusi quelli extra UE, senza che sia più necessario pagare la tassa annuale.
 
È consigliabile inoltre portare con sé anche la stampa della ricevuta che viene inviata dal sistema dopo la registrazione al sito Agenda passaporto

Consegna del documento

Una volta preso l'appuntamento, anche qui tramite Spid o Cie, e una volta richiesto il passaporto e consegnata la documentazione completa, il documento può essere rilasciato.

Servizio passaporti a domicilio

Dal 27 ottobre 2014 ha preso il via su scala nazionale il servizio Passaporti a domicilio. Grazie a una convenzione con Poste Italiane, il documento emesso verrà recapitato a domicilio con un costo di 9,05 euro da pagare in contrassegno al momento della consegna, ovvero direttamente all'incaricato di Poste Italiane.

Domande anche ai Commissariati di Cividale e Tolmezzo

Le domande per il rilascio dei passaporti presso il Commissariato di Ps di Cividale del Friuli e il Commissariato di P.S. di Tolmezzo potranno essere presentate, sempre previa prenotazione, secondo le modalità indicate nel sito della Questura di Udine, alla voce “Commissariti”.

Le modalità per il ritiro del documento sono indicate sulla ricevuta consegnata agli utenti contestualmente all’inoltro della pratica. Le persone con gravi e documentati impedimenti di salute, impossibilitate a raggiungere l’Ufficio Passaporti possono richiedere l’acquisizione delle impronte presso il proprio domicilio o struttura ospedaliera, contattando, in orario antimeridiano, l’Ufficio Relazioni con il Pubblico della Questura di Udine, telefono 0432-413756 mail: urp.quest.ud@pecps.poliziadistato.it

Tempi di rilascio

I tempi di rilascio del passaporto ordinario sono normalmente di 15 – 30 giorni, in relazione al tipo di verifiche istruttorie richieste. Eventuali richieste di rilascio a carattere d’urgenza dovranno essere rappresentate all’atto della presentazione della pratica allo sportello, e saranno debitamente motivate e documentate dagli interessati.

Dichiarazione di accompagno per minori

L'iscrizione del minore sul passaporto del genitore non è più valida dal 27 giugno 2012. Infatti, da questa data il minore può viaggiare in Europa e all'estero solo con un documento di viaggio individuale. Al contempo i passaporti dei genitori con iscrizioni di figli minori rimangono validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza.

I genitori o chi esercita la responsabilità tutoria di minori di età inferiore a 14 anni che viaggino non accompagnati da almeno uno di loro e che intendono concedere l'autorizzazione ad una persona fisica o ad una società di trasporto (es: compagnia aerea o di navigazione) devono presentare la "dichiarazione di accompagnamento".

I genitori o tutori di minori di anni 14, dovranno richiedere tale autorizzazione a far viaggiare i propri figli minori affidandoli a un accompagnatore (ente o persona fisica) utilizzando la nuova procedura nell’ambito del Servizio di Agenda Passaporto, collegandosi all’indirizzo internet www.passaportonline.poliziadistato.it, ove l’utente avrà a disposizione una voce di menu denominata “Richieste di accompagno”.

Dopo aver selezionato l’ufficio Questura di Udine, verrà visualizzata una schermata per l’inserimento di tutti i dati richiesti (dati anagrafici, estremi dei documenti di identità, periodo e Paesi di destinazione). Una volta presa in carico detta richiesta, sarà cura dell’Ufficio passaporti della Questura inviare al cittadino una comunicazione a mezzo e-mail tramite Agenda, con l’appuntamento per il ritiro della dichiarazione o con la richiesta di ulteriori informazioni, qualora necessarie.

All’atto della presentazione in Ufficio per il ritiro dell’attestazione di accompagnamento, il cittadino dovrà presentare tutta la documentazione richiesta, debitamente firmata:

  • Dichiarazione di accompagnamento in originale firmata da genitori/tutori;
  • Fotocopie documenti di identità in corso di validità di genitori, minori e accompagnatori. Le fotocopie dei documenti degli accompagnatori dovranno essere controfirmate dagli interessati.

Le richieste di passaporto e le dichiarazioni di accompagnamento per i minori di anni 14 possono essere presentate con le medesime modalità anche ai Commissariati di Ps di Cividale e di Tolmezzo.


Per ogni informazione sul rilascio dei passaporti, comunque, è possibile inviare una email all'indirizzo uffpassaporti.quest.ud@pecps.poliziadistato.it
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come ottenere il passaporto, ecco tutto quello che serve per il nuovo documento

UdineToday è in caricamento