Da Tarvisio lungo le Alpi Giulie, un percorso da sogno di 300 chilometri

Avrà come punto di partenza e di arrivo il borgo sloveno di Rateče. Il sentiero verrà completato ad aprile, e permetterà di scoprire le bellezze naturali della Slovenia

Sarà pronto ad aprile il Julian Alps Hiking Trail, un percorso di 300 chilometri da scoprire a piedi o in bicicletta tra la natura slovena.

Il percorso

Il sentiero, creato dall'unione di diversi trail già esistenti, verrà suddiviso in tappe da 20 chilometri l'una. Punto di partenza e di arrivo sarà il borgo sloveno di Rateče, distante poco più di dieci chilometri da Tarvisio.

Le tappe

Seconda tappa del percorso sarà Mojstrana, raggiungibile dopo aver percorso i sentieri vicini a Sava Dolinka e in direzione di Kranjska Gora. Una volta passata la località, famosa per essere vicina alla cascate di Pericnik, si prosegue verso Jesenice, giungendo a ridosso del lago di Bled. Il terzo giorno invece si arriva al parco di Triglav, dove inizia la parte più impegnativo dell'intero tracciato. Bisogna salire infatti fino al Crna Prst, per poi ridiscendere verso Baska Grapa. Un percorso saliscendi che segue il fiume Isonzo. Si prosegue poi verso Tolmino e Caporetto. Lungo il sentiero, si incontreranno il paese di Bovec e il passo del Predil, per poi tornare verso Rateče.

Potrebbe interessarti

  • Post-sbornia: i rimedi per stare meglio dopo una bevuta

  • I sintomi, i rimedi e le cure per il morso del ragno violino

  • Quanto bisogna aspettare prima di fare il bagno?

  • E' vero che le zanzare preferiscono pungere certe persone rispetto ad altre?

I più letti della settimana

  • È friulano il migliore giovane neurologo d'Europa

  • Schianto mortale in Slovenia, perde la vita un 48enne friulano

  • Bambina di due anni trova una bomba scavando una buca in spiaggia

  • Da lunedì chiusa un'uscita autostradale per cinque mesi

  • Scompare da casa e tenta il suicidio, i poliziotti la salvano per miracolo

  • Ecco chi sono i rapinatori: quattro uomini con base a Passons

Torna su
UdineToday è in caricamento