Illuminazione led e colonnine per ricariche elettriche, le scelte sempre più green delle aziende friulane

Esempio pionieristico e di lungimiranza è quello di Villa Tissano, residenza cinquecentesca che ha intrapreso la via del risparmio energetico e di sostenibilità ambientale

Una suggestiva immagine di Villa Tissano, che si è dotata di 500 lampade a Led

L'attenzione alla sostenibilità e al risparmio energetico sono sempre più all'ordine del giorno. Ogni giorno ci sono esempi di amministrazioni pubbliche e di privati che si indirizzano verso strade sempre più "green", alla ricerca non solo di un vantaggio economico ma anche di un impatto sempre più ecologico sull'ambiente.

Ultimo - ma solo in senso cronologico - l'esempio di una delle ville più prestigiose del Friuli, ovvero Villa Tissano a Santa Maria la Longa, una residenza gentilizia cinquecentesca, con un passato ricco di storia e che negli ultimi vent'anni si è evoluta in struttura ricettiva ospitando un albergo e un ristorante. La nuova gestione della Gastronomica Friulana ha intrapreso inoltre un massiccio progetto di eco sostenibilità.

Il progetto

Il più grande investimento è stato quello di dotare tutta la struttura di illuminazione a led. Sono state quindi installate oltre 500 lampadine a led, sia interne che nel parco esterno alla Villa. Il passo successivo è stato quello di installare anche una colonnina per la ricarica di auto elettriche, che è stata messa gratuitamente a disposizione dei clienti. Parte della villa, infatti, è stata adibita ad albergo che ospita cerimonie ed eventi, con numerosi ospiti che arrivano anche dall'estero. Per aumentare ancora l'attrattività, verrà inoltre installata anche una seconda colonnina di ricarica elettrica per bici, che andrà ad inserirsi come nuovo punto di elettrificazione del famoso tragitto della ciclovia Alpe Adria che collega Tarvisio a Grado.

Chi se ne occupa

Unire tradizione secolare a innovatività green è al momento un progetto che in Friuli pochi hanno intrapreso in maniera così intensiva. Villa Tissano potrebbe così rappresentare un esempio lungimirante e pionieristico, visto che è la prima azienda che si dedica in modo così totale all’eco sostenibilità. La realizzazione del progetto è stata curata in collaborazione con Loris Comelli di Upgrade Solutions, azienda friulana che della consulenza energetica ha fatto il suo cavallo di battaglia e punto di forza, accompagnando gli imprenditori che in Friuli vogliono indirizzarsi verso il risparmio energetico e le soluzioni green.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quali patenti servono per guidare le macchine agricole?

  • Tira un pugno in faccia ad una donna incinta e fugge, sconcertante episodio a Friuli Doc

  • I migliori ristoranti dove mangiare pesce a Udine secondo TripAdvisor

  • Violento schianto in A34, muore bimba di quattro mesi

  • Scontro in A4, 23enne udinese incastrato nell'abitacolo di un'auto

  • A Lignano si elegge Mister Italia, in gara anche quattro friulani

Torna su
UdineToday è in caricamento