Riparte 
il collegamento marittimo Marano - Lignano

Quattro le tratte giornaliere, più una corsa serale nei weekend di alta stagione    

E' di nuovo estate con il servizio marittimo di Saf che collega Marano a Lignano. Si riparte sabato 8 giugno con quattro tratte al giorno, più una corsa serale nei weekend di alta stagione.

Il tragitto

Come ogni estate Ssf propone un tragitto via mare (la traversata dura 40 minuti) ideale per chi desidera evitare di mettersi in auto per raggiungere la località balneare: basta prendere il bus da Udine con destinazione Marano Lagunare, e qui imbarcarsi in motonave, unendo così la comodità di non mettersi alla guida, al relax di una piacevole gita in laguna.

Collegamenti lignanesi

A Lignano i bus urbani Saf garantiscono poi i collegamenti con qualunque zona della cittadina balneare. Il servizio pubblico marittimo Marano-Lignano, in funzione dal 2000, nel corso del tempo ha guadagnato sempre più notorietà e più passeggeri. Con 130 posti su due ponti, la motonave “Rosa dei venti” ha un capiente vano esterno per il trasporto bici.

L'offerta complessiva

Un servizio fondamentale dal punto di vista turistico che fornisce un forte supporto al territorio e che si inserisce anche nell’offerta cicloturistica (Bicibus, Udine-Grado-Lignano), e che negli anni è divenuta sempre più importante rispetto ai mercati di riferimento, per collegare l’entroterra con il mare.

ORARIO MOTONAVE 2019-2

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Udine usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Taylor Mega fa il dito medio alla Polizia, cacciata in diretta da Canale 5

  • Nota artigiana udinese scompare da casa: l'appello del fratello

  • Pianista prodigio friulana a 10 anni rappresenterà l'Italia ad Amburgo

  • Decine di chili di pesce e carne scaduti al ristorante e serviti ai clienti

  • Addio al dottor Sacco, per anni un riferimento del reparto di oncologia

  • Dopo sette anni di attività chiude la gelateria Grom di Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento