Lunedì, 18 Ottobre 2021
life

Fulmine sui rifiuti, Fuccaro via dalla Net L'azienda: "Una sorpresa"

Il direttore della municipalizzata ha rassegnato le dimissioni. Si parla di presunte divergenze con la direzione

Massimo Fuccaro, direttore della società pubblica Net, controllata dal Comune di Udine, oggi ha rassegnato le dimissioni. Le ragioni fanno riferimento a un presunto dissenso con la modalità di gestione della società voluta dal sindaco Fontanini.

L'azienda

“Le dimissioni del dottor Fuccaro sono state una sorpresa per Net S.p.a. – comunica con una nota ufficiale il presidente Mario Raggi, ringraziando il direttore per il suo operato –. Al prossimo consiglio d’amministrazione verranno analizzate le motivazioni e discusse le conseguenti decisioni. La società informa che l’atto non incide sulla gestione della stessa e sui servizi offerti ai Comuni, che continueranno ad essere svolti regolarmente, visto il lungo periodo di preavviso del direttore”.

L'opposizione

"Siamo seriamente preoccupati per la solidità stessa della società partecipata udinese e cercheremo con tutti gli strumenti a nostra disposizione di fare piena luce sulle scelte gestionali dell'Amministrazione". A dirlo sono Alessandro Venanzi e Cinzia Del Torre, rispettivamente capogruppo e consigliere comunale del Pd. "Ricordiamo infatti con grande ansia e disagio, che la società EXE, che si occupava, come NET, di raccolta e smaltimento dei rifiuti ed era controllata dalla ex Provincia di Udine, è  entrata in crisi per poi essere liquidata proprio quando Pietro Fontanini era Presidente della Provincia" dicono i due esponenti dem.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fulmine sui rifiuti, Fuccaro via dalla Net L'azienda: "Una sorpresa"

UdineToday è in caricamento