Lignano sempre più "green": così nasce la eco smart city del futuro

Inaugurate due colonnine elettriche per la ricarica dei veicoli. L'obiettivo è quello di dar vita a una vera e propria città turistica con dotata di moderne infrastrutture

Una eco smart city del futuro. È questa la sfida lanciata dal Luna Blu Parking domenica in occasione dell'inaugurazione di due colonnine elettriche, avvenuta a margine della cerimonia inaugurale della stagione balneare 2016.

Con la messa in funzione di due colonnine elettriche si è fatto un primo passo per trasformare l'idea della eco Smart city in realtà, facendo diventare la località balneare friulana la prima Eco city Smart turistica. Non solo auto però. Nel parcheggio del futuro c'erano anche bici, moto, piccoli mezzi elettrici tutti ad inquinamento zero. Tra loro un'unica regina la Tesla, super car elettrica fiore all'occhiello per questa tipologia di mezzi. 

"L'inaugurazione delle due colonnine è un valore aggiunto per questa località turistica soprattutto considerando che l'utilizzo dell'elettrico è molto diffuso tra i cittadini stranieri - ha commentato Sergio Bolzonello. Ho avuto modo di guidare quest'oggi un modello Tesla e sono macchine uniche nel loro genere. Perché l'elettrico prenda piede bisogna però offrire infrastrutture ai cittadini e crederci come ha fatto la famiglia Frappa, con meno parole e più azioni concrete".

Una sinergia quella tra pubblico e privato auspicata anche dal primo cittadino di Lignano Sabbiadoro, Luca Fanotto che si è reso disponibile ad accogliere la sfida lanciata da Luna Blu Parking e dal presidente Riccardo Frappa: "Finalmente questo parcheggio, concepito oramai 10 anni fa, trova la sua concreta visione con l'installazione delle colonnine elettriche. Ora dobbiamo lavorare tutti insieme, pubblico e privato, per trasformare Lignano nella prima eco Smart city turistica, guardando al futuro e con il supporto delle infrastrutture moderne, dal tablet ai cellulari".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere in mare a Portopiccolo, è quello dell'udinese scomparsa da casa

  • Mamma e figlia mollano tutto, si diplomano insieme e aprono un locale

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • In onda stasera su Rai1 il film di Oleotto girato a Udine

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

  • 50 ettolitri di vino "abusivo" in una cantina, maxi multa per il proprietario

Torna su
UdineToday è in caricamento