Nei Comuni di A&T 2000 riaprono alcuni centri di raccolta solo su prenotazione

Per i conferimenti e il ritiro dei sacchetti, su disposizione di ciascun Comune

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

A&T 2000 spa, gestore dei rifiuti in 51 Comuni della regione, ha proposto ai Comuni serviti la riapertura dei centri di raccolta dei rifiuti con modalità di accesso contingentato previa prenotazione. La proposta, condivisa anche con il Servizio gestione rifiuti della Regione, con cui A&T 2000 ha lavorato in sinergia, tiene conto del fatto che, in questo periodo, i cittadini hanno accumulato presso le proprie abitazioni ingenti quantità di rifiuti da conferire al centro di raccolta e che, in alcuni comuni, presso l'ecopiazzola era attivo il servizio di ritiro dei sacchetti. Allo stesso tempo, è comunque necessario continuare a rispettare le misure imposte nell'ambito dell'emergenza sanitaria, evitando spostamenti non necessari e assembramenti. A&T 2000 ha dunque predisposto apposite linee guida e strumenti di gestione delle prenotazioni mettendo in campo le risorse necessarie per gestire questa attività e chiedendo ai Comuni, ove possibile, di farsi parte attiva per la gestione delle prenotazioni. Inoltre, viene concordata con ciascun Comune un' adeguata presenza della Polizia Municipale presso i centri di raccolta al fine di garantire lo svolgimento delle operazioni in maniera ordinata ed in sicurezza, oltre che per la verifica della correttezza delle prenotazioni e degli spostamenti. La riapertura dei Centri di raccolta potrà iniziare a partire dal 14 aprile in base a quanto stabilito da ciascun Comune. Tutte le informazioni relative alla riapertura dei centri di raccolta, comune per comune, così come in generale sull'emergenza coronavirus, sono disponibili, e in continuo aggiornamento, sul sito www.aet2000.it, nell'area dedicata, nelle news e nella sezione I servizi nel tuo Comune. Per prenotare i cittadini dovranno fare riferimento ai recapiti che saranno via via resi noti sul sito di A&T 2000 S.p.A. o del proprio comune. Per accedere al centro di raccolta, sarà necessario presentarsi esattamente all'ora indicata nella prenotazione, non prima; indossare la mascherina, o comunque un dispositivo che copra naso e bocca, e i guanti. Si potrà entrare uno alla volta, o comunque nel rispetto delle istruzioni impartite dagli addetti. Chi è in attesa non dovrà in alcun modo creare assembramenti o code, ma attendere il proprio turno all’interno della propria autovettura. Inoltre, i cittadini prenotati dovranno consegnare all'addetto l'apposito modulo di autodichiarazione opportunamente compilato con la descrizione della necessità (es. “conferimento rifiuti / ritiro sacchetti al centro di raccolta su appuntamento”), oltre che la tessera sanitaria o l'apposito tesserino (utenze non domestiche). All'interno del centro di raccolta è necessario mantenere sempre la distanza di sicurezza e trattenersi all'interno della struttura per lo stretto tempo necessario. Per ogni nucleo famigliare sarà consentito un unico accesso fino a conclusione del primo ciclo di prenotazioni. L'orario di apertura dei centri di raccolta rimane quello ordinario (ora legale). Inoltre, sono attivi tutti i servizi di conferimento dei rifiuti precedentemente in essere, oltre che il servizio di ritiro dei sacchetti se previsto. Nei comuni con tariffazione puntuale restano in vigore anche le procedure di pesatura di alcuni rifiuti (es. verde, inerti, ingombranti), qualora precedentemente attivate.

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento