Emergenza Coronavirus: indicazioni per gli utenti dei centri di raccolta rifiuti e dei servizi gestiti da a&t 2000

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

In considerazione delle disposizioni recentemente emanate in materia di emergenza Coronavirus, A&T 2000 spa, gestore dei rifiuti in 51 Comuni della regione, ha effettuato specifiche e attente valutazioni che contemplano, da un lato, l'imprescindibile necessità di tutelare la salute pubblica, sia degli utenti che del proprio personale, dall'altro i bisogni legati all'erogazione dei servizi pubblici essenziali, come la raccolta dei rifiuti. Pertanto, sono state stabilite nuove indicazioni per le strutture aperte al pubblico, che si invitano gli utenti a seguire con particolare attenzione e collaborazione. I centri di raccolta, cd. ecopiazzole, gestite da A&T 2000 in oltre 30 Comuni serviti, salvo diverse disposizioni, continueranno a rimanere aperti e operativi. In ogni caso, si invitano gli utenti a recarsi presso tali strutture solo in caso di effettiva necessità, ovvero quando non sia possibile il conferimento dei rifiuti nell'ambito della raccolta porta a porta o nel caso non sia possibile rimandare nel tempo il conferimento. L'ingresso ai centri di raccolta potrà avvenire solo da parte di un utente alla volta, per lo stretto tempo necessario. Inoltre, le persone in attesa non dovranno in alcun modo creare assembramenti o code, ma attendere il proprio turno all'interno della propria autovettura. A&T 2000 si riserva di adottare anche altre modalità per limitare gli accessi e mantenere la necessaria distanza di sicurezza. Si invitano, pertanto, gli utenti ad una fattiva collaborazione e a seguire diligentemente le indicazioni che verranno comunicate dagli operatori dell'ecopiazzola. Per quanto riguarda gli sportelli aperti al pubblico gestiti da A&T 2000 (sportelli per le pratiche relative alla tariffa/tassa rifiuti e l’ufficio rifiuti speciali e agricoli), gli stessi rimarranno chiusi al pubblico fino a nuove disposizioni. In ogni caso, A&T 2000 ha ampliato gli orari del numero verde per informazioni sulla tariffa e ha predisposto nuove modalità di consegna dei sacchetti nei comuni dove ciò avveniva tramite lo sportello utenti. Per maggiori informazioni si prega di consultare le news pubblicate sul sito www.aet2000.it. Infine, per quanto riguarda il proprio personale, A&T 2000 ha attivato in tutti i casi possibili modalità di lavoro agile che consentono ai dipendenti di operare efficacemente senza recarsi in ufficio.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento