Emergenza Coronavirus: nei comuni serviti da A&T 2000 il servizio di raccolta stradale è garantito

Indicazioni particolari per gli altri servizi come il ritiro sacchetti, sportelli, numeri verdi e scadenze

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

A&T 2000 spa, gestore dei rifiuti in 51 Comuni della regione, sta affrontando con estrema attenzione questo particolare momento che ci vede tutti impegnati nell'emergenza Coronavirus. D'intesa con le Amministrazioni comunali, sono state effettuate specifiche e attente valutazioni per contemplare, da un lato, l'imprescindibile necessità di tutelare la salute pubblica, sia degli utenti che del proprio personale, dall'altro la garanzia di erogazione dei servizi pubblici considerati essenziali, come la raccolta stradale dei rifiuti. Pertanto, sono state stabilite nuove disposizioni in merito all'erogazione del servizio, che in ogni caso potranno essere modificate da provvedimenti urgenti e contingenti. Si invitano pertanto gli utenti a consultare le news pubblicate sul sito www.aet2000.it, che saranno costantemente aggiornate.

Raccolta dei rifiuti, porta a porta o con cassonetto 

Sono garantite tutte le raccolte stradali dei rifiuti urbani in tutti i 51 Comuni del bacino di A&T 2000. Eventuali ritardi e/o mancate raccolte saranno comunicati tramite il sito internet www.aet2000.it.

Centri raccolta

In considerazione delle disposizioni governative, che limitano gli spostamenti ai soli casi di effettiva necessità, tenuto conto che il conferimento dei rifiuti presso i centri di raccolta è un servizio accessorio non indispensabile e differibile nel tempo, a partire da sabato 14 marzo i centri di raccolta gestiti da A&T 2000 nei diversi Comuni del proprio bacino saranno chiusi. Alcuni Comuni, dove è attiva la distribuzione dei sacchetti e altri contenitori per la raccolta dei rifiuti, hanno disposto il mantenimento del servizio di consegna della fornitura di sacchetti presso l'ecopiazzola (Basiliano, Corno di Rosazzo, Gemona del Friuli, San Dorligo della Valle-Dolina, San Giovanni al Natisone: elenco in aggiornamento consultabile nell'apposita news del sito www.aet2000.it). In questi casi, l'accesso al centro di raccolta sarà limitato al solo ritiro dei sacchetti, nel caso l'utente li avesse del tutto terminati.

L'utente dovrà esibire l'apposita autodichiarazione attestante l'effettiva necessità, dettagliando la motivazione dello spostamento dovuta alla mancanza dei sacchetti necessari per la raccolta dei rifiuti. I dati della dichiarazione saranno acquisiti dall'operatore, anche mediante copia fotografica, e messi a disposizione delle autorità competenti. In mancanza dell'autodichiarazione l'utente non potrà accedere alla struttura e ritirare i sacchi. L’ingresso al centro di raccolta dovrà avvenire solo da parte di un utente alla volta, per  lo stretto tempo necessario. Inoltre, le persone in attesa non dovranno in alcun modo creare assembramenti o code, ma attendere il proprio turno all’interno della propria autovettura.

Nei casi in cui il Comune non disponga l'apertura del centro di raccolta limitatamente alla consegna dei sacchi, per situazioni di reale necessità l’utente potrà segnalare la propria esigenza ad A&T 2000 tramite l’email tecnico@aet2000.it o al numero verde 800 482760; A&T 2000 provvederà alla consegna a domicilio dei sacchi il prima possibile, indicativamente nell’arco di una settimana. In casi eccezionali, per esigenze motivate e documentate, l'utente potrà contattare A&T 2000, che potrà autorizzare singoli conferimenti di rifiuti al centro di raccolta, su appuntamento, previa acquisizione fotografica dell’autodichiarazione dell’utente.

Sportelli utenti

Gli sportelli al pubblico gestiti da A&T 2000 (sportelli per le pratiche relative alla tariffa/tassa rifiuti e l’ufficio rifiuti speciali e agricoli), rimangono chiusi fino a nuove disposizioni. In ogni caso, A&T 2000 ha ampliato gli orari del numero verde per informazioni sulla tariffa e ha predisposto nuove modalità di consegna dei sacchetti nei comuni dove ciò avveniva tramite lo sportello utenti. Nello specifico, per situazioni di reale necessità, l’utente potrà segnalare la richiesta ad A&T 2000 tramite l’email tia@aet2000.it o al numero verde 800 008310; A&T 2000 provvederà alla consegna a domicilio dei sacchi nell’arco di circa una settimana. Per maggiori informazioni si prega di consultare le news pubblicate sul sito www.aet2000.it.

Sospensione fatture

In considerazione del momento particolare che stanno vivendo le attività economiche nell'ambito dell'emergenza sanitaria, per queste utenze A&T 2000, in sintonia con le singole Amministrazioni comunali, ha previsto la temporanea sospensione dell'emissione delle fatture relative alla tariffa dovuta per l’anno 2020; ha deciso, inoltre, di non procedere con le attività stabilite dai regolamenti comunali in caso di ritardato pagamento, per un periodo di tre mesi dalla scadenza delle fatture relative al conguaglio 2019, recentemente emesse o in fase di emissione.

Personale A&T 2000

La struttura di A&T 2000 è pienamente operativa, sia con personale presente a rotazione presso le sedi aziendali, sia tramite modalità di lavoro agile, che la società ha attivato in tutti i casi possibili. In particolare, sono stati potenziati i canali di comunicazione telematica con gli utenti, quali i numeri verdi e la posta elettronica e certificata.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento