rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
UdineToday Centro

Grace Day con Ann Christiansen a Udine

La top Trainer internazionale Ann Christiansen arriva a Udine, dedicando al Friuli un weekend speciale. Ann, sempre impegnata in training di formazione in tutto il mondo, ha 20 anni di esperienza per tutti i livelli Nia, la disciplina rivoluzionaria “pain free”, per un corpo bellissimo, sano ed allenato.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Udine per un giorno sarà meta per gli amanti della danza per tutte le età, provenienti da tutta Italia ed Europa. L’evento organizzato e coordinato da Veronica Balutto, insegnante certificata Nia, in collaborazione con il Centro Pilates di Virginia Regis, il 23 settembre coinvolge la città di Udine con “GRACE”: una giornata dedicata a Nia, la pratica di movimento legata alla danza fitness, disciplina dedicata a tutti, per qualsiasi livello di preparazione fisica. La top Trainer internazionale Ann Christiansen arriva a Udine, dedicando al Friuli un weekend speciale. Ann, sempre impegnata in training di formazione in tutto il mondo, ha 20 anni di esperienza per tutti i livelli Nia, la disciplina rivoluzionaria “pain free”, per un corpo bellissimo, sano ed allenato. L’evento a Udine “Grace Day” è acronimo per l’approccio base con questa meravigliosa tecnica di movimento: un programma denso ed emozionante suddiviso in playshops. – workshop in cui “mettersi in gioco” con il proprio movimento e la propria creatività. Nessun livello di preparazione richiesto, nessuna precedente esperienza nel mondo Nia come requisito. Ogni playshop sarà un esperienza unica e diversa, con tema dedicato. Il viaggio di Ann si concluderà a Milano il 24 settembre con il “Joy day”, per conoscere la gioia del movimento Nia.

Per informazioni: www.centropilates.net veronicabalutto@gmail.com

Nia(Azione Neuromuscolare Integrativa).

Che cosa è? Nia è un concetto di movimento olistico che combina elementi di arti marziali, danza e tecniche di rilassamento.

Quando è stato sviluppato da Debbie e Carlos Rosas a Portland, in Oregon, negli anni 80, l’intento principale era quello di offrire un metodo di allenamento che stimolasse i vari gruppi muscolari senza sforzo, che avesse simultaneamente effetto su corpo, mente e spirito, sviluppando il concetto di stare bene e di avere il piacere a fare un movimento. In contrasto con le altre discipline di fusion fitness, Nia non si concentra nell’avere il massimo allenamento nel più breve tempo possibile. Attingendo da diverse tecniche, stimola i partecipanti a sentire e vivere un esperienza di movimento il più completa possibile, fornendo al corpo un buon equilibrio, forza e bellezza. Le varie sessioni incorporano tonificazione muscolare, yin e yang, coreografie e brevi momenti di freedance. Ogni partecipante è invitato ad esprimersi a suo modo per stare bene e per far stare bene il proprio corpo. In sintesi: Nia è danza: Musica e ritmo hanno un ruolo fondamentale nelle varie sessioni. Elementi di Jazz dance alleggeriscono e divertono. I movimenti presi dalla modern dance giocano con gli opposti, la tradizione della Duncan dance offre espressività e libertà. Nia è arti marziali La precisione di pugni e calci derivati dal Tae Kwon do esprimono potenza per i muscoli e stimolano la mente per la difesa personale. I movimenti circolari dell’Aikido armonizzano e aiutano ad essere tonici ed agili. I movimenti lenti del Tai chi creano sinergie interessanti per corpo e mente. Nia è tecnica di rilassamento: Esercizi presi dallo yoga favoriscono concentrazione, stretching e rilassamento. Schemi derivati dal lavoro di Moshe Feldenkrais ed il contributo di Alexander Technique forniscono al corpo equilibrio e stretching naturale. Le varie tecniche sono proposte in modo facile ed intuitivo. Ann Christiansen ritorna in Italia. Trainer svedese, originaria di Gothenburg, di livello e fama internazionale, Dall’età di 7 anni si dedica al nuoto e dopo un passaggio attraverso i campionati Junior, è stata accettata nel Team Olimpionico Svedese di Nuoto. Ha viaggiato in tutta Europa grazie ai campionati di nuoto come prima in classifica e nel 1984 ha partecipato ai giochi olimpici a Los Angeles. Nel 1998 è campione del mondo di stile libero. Terminata la carriera agonistica, continua a viaggiare intensivamente e viene scoperta come fotomodella. Ha vissuto 5 anni in Giappone e durante quel periodo ha cominciato ad interessarsi in medicina alternativa e fisioterapia. La sua seconda passione, dopo il nuoto, è stata lavorare con le persone. Completati diversi training avanzati, ha lavorato per più di 10 anni come fisioterapista e chinesiologa. Vive e lavora ad Amburgo e… nel resto del mondo. Nel 1997 ha scoperto il Nia ed oggi insegna e fa formazione per tutti i livelli. E’ cittadina del mondo. Ha formato studenti in più di 15 paesi e nel 2008 è diventata “Nia teacher of the year”, nel 2012 “Sacred Athlete of the year”. In costante contatto con la casa madre di Nia Technique per aggiornamenti della tecnica e per la realizzazione di nuove routine di formazione. Per contatti e informazioni veronicabalutto@gmail.com www.centropilates.net www.veronicaniatechnique.com

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grace Day con Ann Christiansen a Udine

UdineToday è in caricamento