Stop alle gite scolastiche a causa del coronavirus

Tutti i viaggi di istruzione sono stati bloccati fino al 15 marzo 2020, ma si può essere risarciti?

@ Immagine tratta da ilrestodelcarlino.it

Tutte le gite con partenza entro il 15 marzo 2020 sono state annullate. Per le altre, si vedrà. Questo quanto deciso dal governo, per il momento, a causa dell'emergenza coronavirus che sta colpendo il nostro Paese.

La situazione

Per le gite dopo il 15 marzo, la cancellazione non è obbligatoria, e l'intenzione è quella di mantenerle, a meno che la situazione non peggiori. Questa decisione, però, comporta anche un grosso debito di centinaia di migliaia di euro in tutta Italia, che riguarderà soprattutto il settore del turismo.

Rimborsi?

Il decreto riguardante le regole degli annullamenti dei viaggi di istruzione, garantisce anche dei rimborsi integrali per le famiglie da parte delle agenzie. Queste, poi, saranno risarcite dallo Stato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altre uscite

Lo stop fino al 15 marzo riguarda anche le uscite didattiche, come ai musei, a teatro, uscite nel territorio, ecc. Tutto sospeso fino a ulteriore aggiornamento.

Coronavirus: quali sono i sintomi e come proteggersi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento