Scuola

Intercultura: viaggi in tutto il mondo durante le superiori

Una breve guida per capire cos'è Intercultura e cosa permette di fare a tutti i ragazzi iscritti alle scuole superiori

In Italia, Intercultura nasce negli anni successivi alla Seconda Guerra Mondiale su iniziativa di un gruppo di volontari che avevano vissuto esperienze interculturali all'estero. A livello internazionale, invece, l'associazione esiste già dal 1915. In Francia, infatti, un gruppo di giovani volontari diede vita a un'organizzazione umanitaria chiamata "American Field Service", poi denominata "Intercultura" durante gli anni '70.

L'associazione

Intercultura è presente in 65 paesi nel mondo, e in Italia è presente in ben 159 città. Oggi, conta su 5mila volontari presenti su tutto il territorio nazionale e il suo scopo è quello di promuovere e finanziare programmi scolastici internazionali al fine di promuovere il dialogo interculturale e contribuire alla costruzione di una nuova educazione alla pace. Parlando di numeri, ogni anno più di 2.200 studenti delle scuole superiori italiane trascorrono un periodo di studio all'estero.

Cosa offre

Intercultura permette a tutti i giovani studenti che vogliono provare un'esperienza all'estero di essere accolti da una nuova famiglia e di studiare in una nuova scuola. I progetti sono dedicati a studenti tra i 15 e i 17 anni e riguardano il periodo di un anno scolastico, da passare in uno dei diversi paesi del mondo affiliati, oppure di un periodo più breve. I viaggi possono essere fatti in diversi paesi dell'Europa, degli Usa, dell'Asia, e durante il percorso i ragazzi saranno sempre seguiti da volontari di Intercultura. Oltre a un'esperienza all'estero, poi, il programma permette di apprendere una o più lingue straniere e competenze interculturali molto richieste dal mondo del lavoro di oggi.

Tutte le informazioni utili possono essere trovate nel sito di Intercultura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intercultura: viaggi in tutto il mondo durante le superiori

UdineToday è in caricamento