Come studiare più efficacemente

Una breve guida per capire i diversi metodi di studio che si possono adottare sia per la scuola sia per l'università

@ Immagine tratta da universityequipe.com

Lo studio è un'attività che richiede impegno e tempo, e per non sprecare risorse ed energie è sempre meglio trovare il proprio metodo di studio, ossia capire come studiare in modo efficace. Questo, infatti, è molto importante per qualsiasi materia e non deve essere preso sotto gamba.

Come fare

Quando, per esempio, bisogna preparare una verifica importante o un esame universitario, bisogna conoscere molto bene gli argomenti trattati e i concetti presenti nei diversi capitoli. Per studiare bene è fondamentale, quindi, capire i collegamenti tra i vari argomenti e non sopravvalutare la propria preparazione, ma cercare di ripetere in autonomia. Per far ciò, un opzione possibile è quella di preparare dei riassunti o degli schemi abbastanza dettagliati. Scrivendo, infatti, si tende a memorizzare meglio, ma bisogna fare anche molta attenzione a essere sintetici nel modo giusto, senza trascurare informazioni importanti. Infine, è importante ripetere a voce alta i concetti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altri consigli

I riassunti, anche se sono un metodo di studio molto efficace (come gli schemi), sono lunghi da fare, e, se non ci si prende in tempo, non si riusciranno mai a finire. Un'alternativa, quindi, è leggere più volte il libro o i capitoli e sottolineare le parti fondamentali. Così, quando bisognerà prepararsi allo studio, basterà leggere e studiare solo le parti sottolineate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Professionisti del verde: ora c’è la qualifica

Torna su
UdineToday è in caricamento