rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Formazione Centro / Viale Ungheria

Operatore socio sanitario, al via le iscrizioni ai corsi dell'Ires

Previste anche 450 ore di tirocinio per un percorso che fornisce una specifica preparazione di tipo teorico e tecnico-pratico. Iscrizioni entro il 19 novembre

Iscrizioni aperte per partecipare alle selezioni dei corsi Ires di Udine per ottenere la qualifica di operatore socio-sanitario (Oss). Il percorso, della durata di mille ore di cui quattrocento e cinquanta di tirocinio, fornisce una specifica preparazione di tipo teorico e tecnico-pratico indispensabile per soddisfare i bisogni primari della persona, sia in un contesto sociale che sanitario, favorendo il benessere e l’autonomia dell’utente.

Chi

I percorsi si rivolgono a persone maggiorenni, disoccupate e residenti in Fvg, in possesso del diploma di scuola dell'obbligo (terza media) o con diritto dovere all'istruzione e alla formazione assolto. Le persone di nazionalità straniera dovranno dimostrare la conoscenza della lingua italiana almeno di livello B1.

Dove e quando

I due corsi Ires verranno realizzati presso le sedi di Udine in viale Ungheria a partire da dicembre 2021. Per ottenere la qualifica (livello 3 EQF) è prevista la partecipazione obbligatoria ad almeno il 90 per cento delle ore del corso al netto degli esami finali. I corsi sono finanziati dal Fondo per lo sviluppo e la coesione 2014/2020 pertanto la partecipazione è completamente gratuita ed è prevista un’indennità di 2 euro per ogni ora di effettiva presenza durante il tirocinio.

Come

Per candidarsi alle selezioni è possibile inviare entro le 18 di venerdì 19 novembre attraverso la pagina web dedicata sul sito Ires la dichiarazione di partecipazione insieme ad un documento di identità in corso di validità. L’ammissione ai corsi è subordinata al superamento di una prova scritta, consistente in un test di cultura generale, seguita da un colloquio psico-attitudinale al quale accedono coloro che hanno superato la prima prova. L’ammissione al corso avviene solo a seguito di accertamento da parte del medico competente di idoneità psicofisica (a cura dell’Ente gestore), senza limitazioni. Inoltre, è richiesto il possesso di certificazione di avvenuta vaccinazione contro SARS CoV-2 per lo svolgimento delle funzioni specifiche previste dal profilo professionale e, in particolare, delle attività di tirocinio presso le strutture sanitarie, sociosanitarie e socio-assistenziali pubbliche e private.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operatore socio sanitario, al via le iscrizioni ai corsi dell'Ires

UdineToday è in caricamento