rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
WeekEnd

Cosa fare nel weekend a Udine e dintorni

Bel tempo, temperature primaverili e tante iniziative all'aria aperta o nei teatri del Friuli. Ecco cosa propone questo ultimo weekend di marzo. E occhio al cambio dell'ora sabato notte

Bel tempo, il sole di primavera che riscalda l'aria e il cambio dell'ora che domenica mattina butterà giù dal letto un'ora prima i più dormiglioni. Con queste premesse ci si avventura nell'ultimo weekend di marzo, che come ogni fine settimana che si rispetti è ricco di appuntamenti e iniziative sparse per tutto il Friuli, complici anche le previsioni meteo. Vediamone alcune per cercare di accontentare tutti i gusti e palati.

Abbiamo scritto palati non a caso, infatti, dato che questo weekend prosegue la grande festa regionale del vino a Bertiolo. La manifestazione, giunta alla sua 76a edizione, propone, per il fine settimana, oltre alle consuete degustazioni, chioschi enogastronomici, mostre, concerti e il 26° motoraduno cantine e motori.

Aria aperta e tesori nascosti, invece, sono gli ingredienti delle Giornate Fai di Primavera che il 26 e il 27 marzo apriranno luoghi solitamente inaccessibili. Tante le proposte in diversi comuni della regione anche in Fruli.
Per restare in tema di appuntamenti all'aria aperta, proprio sabato inaugura il nuovo percorso naturalistico nelle campagne di Moimacco.

Non sono da meno le proposte per gli amanti del teatro e della musica. Se, infatti, al Teatro Nuovo Giovanni da Udine venerdì 25 marzo è in programma il concerto della Fvg Orchestra organizzato come serata di beneficenza per la popolazione ucraina, è ancora una volta il palco del “teatrone” ad ospitare, il 26 marzo, due grandi attrici del calibro di Giuliana Musso e Maria Ariis impegnate nello spettacolo “Dentro. Una storia vera”.
L'ironia e il sarcasmo di Giobbe Covatta sarà poi protagonista a Talmassons il 26 quando andrà in scena il suo irriverente spettacolo “Scoop”.

Prima regionale, inoltre, domenica 27 a Osoppo dove Anà-Thema Teatro porta in scena l'ultima sua produzione dedicata a padre David Maria Turoldo. Uno spettacolo, “Anima ribelle”, anche questo dedicato alla solidarietà, visto che la compagnia ha deciso di devolvere l'intero incasso alla causa ucraina. E ancora solidarietà, domenica 27 al Teatro Ristori di Cividale, con il concerto “La vita è bella” della Civica Orchestra di fiati “G. Verdi Città di Trieste” in partnership con il Comune della cittadina ducale.

Il grande mattatore Angelo Floramo sarà il protagonista, invece, dello spettacolo dedicato a Dante “Pan_Demonia”, in scena al Palamostre di Udine sabato 26 marzo. Spazio a design e musica, infine, da Moroso, dove il Salotto Musicale proporrà sabato 26 il concerto della pianista Agnese Toniutti.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa fare nel weekend a Udine e dintorni

UdineToday è in caricamento