Domenica, 25 Luglio 2021

«Riparto da Cervignano, da un Friuli che era molto amato da Pasolini»: il saluto di Tosca in attesa del suo concerto

L'artista si esibirà martedì 22 giugno al Parco Europa di Cervignano del Friuli, per un evento organizzato da Euritmica: è la prima data del tour "Morabeza"

«Il 22 di giugno partirà finalmente la tournée di Morabeza, da Cervignano, un posto molto caro a Pasolini, un artista per me molto importante. Vi porterò in giro per il mondo attraverso la musica. Vi aspetto il 22 giugno per la prima di Morabeza». Questo il saluto di Tosca al suo pubblico friulano.

Tosca

“In tanti, in troppi, si erano dimenticati del fatto che Tosca è una delle più grandi cantanti italiane. E il Festival 2020 ha anche questo merito, quello di averlo ricordato a tutti”. (Ernesto Assante e Gino Castaldo).

ToscaVillaAdriana_Cecchetti (4 di 13)-2

Questa è solo una delle innumerevoli recensioni ricevute da Tosca per il suo brano “Ho Amato Tutto”, scritto da Pietro Cantarelli, con il quale ha ottenuto il 6° posto e il Premio Bigazzi Nella 70° edizione del Festival di Sanremo e, recentemente, il Premio Tenco. Cantante, attrice e interprete straordinaria, dopo un'estate ricchissima di concerti in festival di grande pregio con “Direzione Morabeza”, uno spettacolo da considerarsi la tappa iniziale di un viaggio musicale, Tosca ora ci conduce a “Morabeza” concerto ispirato al suo ultimo disco, prodotto da Joe Barbieri, un viaggio nella musica del mondo con un'attenzione particolare al sud america.

Il tour

Morabeza è un canto alla vita. Solo chi la ama può infatti sperimentare le emozioni che questa bellissima parola capoverdiana traduce: la sensazione di sottile dolore che accompagna i momenti più intensi e preziosi della nostra esistenza, la presa di coscienza della bellezza di un presente che apparterrà presto al passato e la certezza della nostalgia che si accompagnerà al ricordo.
Celebrare, cantare la meraviglia di ciò che è unico e fugace con però l’occhio proiettato su un orizzonte più lungo, che è consapevole del tempo nel suo sviluppo, che abbraccia il passato e s’immagina il futuro, è il senso dello spettacolo “Morabeza”.
Francese, portoghese, arabo, italiano e romanesco: una colorata giostra poliglotta che celebra l'intreccio e la contaminazione fra i popoli, l'accoglienza e l'ascolto come via di salvezza per l'uomo, oltre all'amore e alla sua declinazione meno complessa e più immediata, la passione, centro nevralgico di tutte le canzoni del disco.

Tosca è un’artista di grande intelligenza, eclettica e in continuo rinnovamento: nella sua carriera ha condiviso il palco con grandi nomi come Ivano Fossati, Nicola Piovani, Ennio Morricone, Chico Buarque, Lucio Dalla…

Tiziana “Tosca” Donati, voce / Giovanna Famulari pianoforte, violoncello, percussioni / Massimo De Lorenzi chitarra classica / Luca Scorziello, batteria / Elisabetta Pasquale, contrabbasso, Fabia Salvucci, vocalist

Si parla di

Video popolari

«Riparto da Cervignano, da un Friuli che era molto amato da Pasolini»: il saluto di Tosca in attesa del suo concerto

UdineToday è in caricamento