rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Eventi

Torna la sacra rappresentazione della Pasqua a Ciconicco

Una regia molto apprezzata nel contesto teatrale regionale sarà la guida della Sacra Rappresentazione della Passione di Ciconicco di Fagagna, che tornerà finalmente in scena Venerdì Santo 15 aprile 2022

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Tornerà sulle colline di Ciconicco il prossimo Venerdì Santo 15 aprile la Sacra Rappresentazione della Passione e Morte di Cristo, organizzata dall'Associazione Culturale Un Grup di Amis, dopo due anni in cui aveva dovuto trovare collocazione nel mese di settembre a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia in periodo pasquale. Un'edizione nuovamente diversa com'è di tradizione a Ciconicco, questa volta diretta da due nomi nuovi ma noti: Claudio Moretti e Fabiano Fantini, già popolari con il gruppo "Teatro Incerto". "Dopo il prezioso contributo di Giacomo Trevisan che ci ha seguiti e diretti per 4 anni, troviamo per la 44a edizione una regia apprezzatissima dal pubblico ed altamente professionale. Stiamo infatti lavorando già molto bene con le persone che interpreteranno i vari ruoli, e sono in cantiere idee nuove ed interessanti per gli aspetti scenografici -affidati a Luigina Tusini- che andranno a rappresentare il testo scelto per l'edizione" le parole del presidente di Un Grup di Amis, Andrea Schiffo. Tratta dall'opera "Processo a Gesù" di Diego Fabbri, l'edizione 2022 della Rappresentazione Sacra ciconicchese, proporrà in forma rinnovata il dramma della Passione di Cristo grazie ad una settantina di figuranti in costume, dando la possibilità a quanti saranno presenti il 15 aprile a Ciconicco di vedere ancora una volta qualcosa di inedito. Inedita anche l'opera di Silvano Spessot che farà da copertina al materiale divulgativo e promozionale della Rappresentazione "un contributo di assoluto prestigio, che ci è giunto per il tramite dell'amico e stimato artista ciconicchese Daniele Bulfone, che a sua volta ha dato colore e forma alle nostre copertine negli ultimi anni, e che ringrazio di cuore così come ringrazio il maestro Spessot per il contributo. L'opera ci è stata consegnata qualche giorno fa, e stiamo valutando di esporla in una vetrina al Città Fiera assieme ad altro materiale illustrativo della nostra tradizione così da dare modo al pubblico di gustare questa forma d'arte, nell'attesa di venirci a trovare il Venerdì Santo" dice Schiffo, che concludendo anticipa "nel corso dell'anno andremo infine a presentare una pubblicazione frutto del lavoro che il Circolo Fotografico Friulano -che ringrazio- ha svolto con noi durante la scorsa edizione: un quaderno fotografico della Via Crucis di Ciconicco, un'opera di documentazione importante e preziosa per la conservazione di questo bene immateriale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna la sacra rappresentazione della Pasqua a Ciconicco

UdineToday è in caricamento