“Una panchina per il villaggio del sole": al via il crowdfunding

Parte la nuova iniziativa maturata nell’ambito di "PlasticArt - La plastica per l'arte", progetto vincitore del bando promosso da NaturaSì e Produzioni dal Basso

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Ha preso il via su www.produzionidalbasso.com/project/metti-una-panchina-per-il-villaggio-del-sole-in-plastica-riciclata il crowdfunding per la realizzazione di “Una panchina per il Villaggio del Sole", la nuova iniziativa maturata nell’ambito di "PlasticArt - La plastica per l'arte", progetto di riciclo artigianal-creativo realizzato da Cas*Aupa con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia (bandi creatività 2019), la collaborazione di Confartigianato Udine e delle associazioni FABLAB Udine, Mentilibere, Puntozero e Bloom. CROWDFUNDING - "PlasticArt", dunque, non solo prosegue, ma cresce! Dopo essersi aggiudicato (unico italiano!) l’ENCC UPgrants per la “sostenibilità ambientale”, è stato selezionato, fra oltre 100 progetti, per “Il Cambiamento Siamo Noi”: un bando di crowdfunding promosso da NaturaSì e Produzioni dal Basso. «La selezione – si legge sul sito dell’iniziativa - è avvenuta con criteri ben precisi, andando a premiare l’originalità e l’impatto ambientale e sociale. Sono state così scelte le sei progettualità che avranno diritto a un incontro formativo con i tutor di Produzioni dal Basso per le fasi di preparazione e avvio della campagna di raccolta fondi». Ma questo è solo il primo step del bando. Ora che l’iniziativa di Cas*Aupa è stata scelta, i ragazzi del circolo Arci dovranno raccogliere il 70% del budget. Se il crowdfunding gli consentirà di raggiungere questo importante risultato, NaturaSì finanzierà il restante 30%. «Abbiamo fatto un piano dei costi – ha spiegato Francesco Nguyen, presidente di Cas*Aupa - in totale ci serviranno 6 mila euro. Con quella cifra acquisteremo il macchinario per costruire la panchina (l'estrusore) e gli stampi necessari per farlo funzionare. A questo si aggiungono le spese per l'organizzazione del workshop e gli incontri di sensibilizzazione. Con la raccolta fondi dobbiamo raggiungere quota 4200 euro, solo così potremo ricevere i restanti 1800 euro da NaturaSì, così come previsto dal bando».

UNA PANCHINA PER IL VILLAGGIO DEL SOLE – “Una panchina per il Villaggio del Sole” è un progetto di comunità che si basa sulla sensibilizzazione degli abitanti del quartiere, riguardo ai temi del riciclo, della sostenibilità e dell'economia circolare. In particolare, prevede la costruzione di una panchina in plastica riciclata, da donare agli abitanti del Villaggio del Sole. «Abbiamo in programma un workshop e due incontri sul riciclo e l'economia circolare con esperti nel settore» oltre all’organizzazione di una giornata-evento nella quale verrà costruita una panchina con materiale di riciclo, da posizionare in un parco pubblico vicino scelto dai residenti («manderemo delle cartoline e faremo decidere loro dove metterla»). Un evento di sensibilizzazione ambientale e momento di socialità. Le persone saranno invitate a conferire la propria plastica al lab di via Val Aupa. «Abbiamo scelto proprio una panchina perché è un luogo di sosta. Sulle panchine si contempla lo spettacolo del mondo, si guarda senza essere visti e ci si dà il tempo di perdere tempo, come leggere un romanzo». 

Torna su
UdineToday è in caricamento