Un "Mimosa Burger" dell'8 marzo contro la crisi in un locale del centro

Il momento non è facile. L'epidemia del Covid-19 sta minando la salute degli udinesi, ma contribuisce pure a rendere dura la vita dei locali e delle attività commerciali. I gestori di Louis hanno pensato di rendere omaggio alle donne in occasione dell'8 marzo per guardare al futuro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Dare una spallata, almeno per una giornata, alle preoccupazioni legate al Coronavirus e a tutte le ricadute economiche negative che i locali del centro di Udine stanno subendo. L'occasione, colta da Louis Meat Experience, è la Festa della Donna, perché proprio dalle donne arriva da sempre la forza per cambiare il mondo. Il locale di via Poscolle, quindi, ha pensato di rendere loro omaggio proponendo per sabato 8 marzo un panino speciale, il “Mimosa Burger”, che sappia regalare un po' di serenità in un periodo di innegabile tensione. Ovviamente, anche se pensato in chiave femminile, il “Mimosa Burger” è a disposizione anche dei maschietti, che vengono coccolati – al pari delle rappresentanti del gentil sesso – in ogni giorno dell'anno. Il panino è realizzato con ingredienti di prima qualità: Bun artigianale allo zafferano, per ricordare il giallo delle mimose, hamburger di manzetta prossiana, brie di Meaux, rosa di San Daniele, valerianetta e maionese light, perché un pensiero alla leggerezza bisogna farlo. «Stiamo vivendo un momento difficile – spiegano i proprietari di Louis -, perché inevitabilmente gli affari hanno subito una flessione, ma noi non vogliamo arrenderci e desideriamo che il centro di Udine sia ancora un luogo di riferimento per socializzare e stare bene. La salute va messa davanti ad ogni altra cosa, e noi rispettiamo tutte le regole necessarie per garantire ai clienti massima sicurezza, ma abbiamo bisogno della gente e dell'aiuto della gente. La Festa della Donna sia per tutti noi una tappa verso la risalita. Il nostro omaggio alle donne sia anche di buon auspicio».

Torna su
UdineToday è in caricamento