Teatro, in Castello va in scena “Insulti al pubblico”

Senza pubblico, non c'è spettacolo. Lo sanno bene i ragazzi del gruppo teatrale “Arci CCFT” di Udine, che dopo il grande successo ottenuto all'ultima edizione del Palio Teatrale Studentesco, ripropongono martedì 23 giugno sul piazzale del Castello a Udine, “Insulti al pubblico”, il testo teatrale più provocatorio dello scrittore e drammaturgo austriaco Peter Handke.

I giovani attori, guidati da Ornella Luppi e Sonia Pellegrino Scafati, metteranno in scena per UdinEstate, infatti, lo spettacolo il cui titolo è legato proprio alla provocazione insita nel testo. Un lavoro che mette in discussione la funzione stessa e l'utilità del teatro, prendendo di mira le modalità di ascolto da parte del pubblico. Il bersaglio polemico di Handke, che in passato è stato anche assiduo collaboratore di Wim Wenders alla sceneggiatura, è infatti la commedia borghese, ma anche le abitudini e il torpore intellettuale degli spettatori. L' obiettivo, d'altra parte, è di recuperare la necessità della rappresentazione, abolendo il predominio della visione e superando i luoghi comuni della “magia del teatro”.

Così i ragazzi dei “CCFT” hanno pensato bene di stravolgere il teatro scegliendo un testo irriverente che vuole rompere definitivamente con il passato, abbandonando tradizioni e convenzioni, per proporre qualcosa di nuovo. Uno spettacolo “senza alcuna trama e senza attori”, che vuole soffermarsi sul significato del teatro, limitandosi a descrivere le funzioni della scenografia, semplici sedie, e degli addetti alla scena.

Il Gruppo Teatrale circolo “Arci CCFT” è nato nell'autunno 2008 per iniziativa di Ornella Luppi e Serena Di Blasio con il sostegno del TeatroClub di Udine e l’Erdisu, per riunire i ragazzi usciti dall'esperienza del Palio Teatrale Studentesco che volevano continuare a lavorare in ambito teatrale. Negli anni si sono aggiunti al gruppo anche alcuni universitari che studiano a Udine, ma arrivano da varie parti dell’Italia. Dal 2011 i CCFT diventano un’associazione Arci che collabora con molte altre associazioni per costruire momenti culturali a tema. Gli spettacoli messi in scena al Palio dai CCFT sono: "La Donna Seduta" di Copi, "L'Anima Buona del Sezuan" di Bertolt Brecht, "Tragicommedia di Don Cristobita e della Siora Rosita" di Garcia Lorca, "La Macchina Infernale" di Jean Coteau, "la tempesta" di Shakespire, “Il viaggio dell'incoronazione” di M. M. M.Bouchard.

Lo spettacolo è a ingresso libero e in caso di maltempo verrà annullato.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Udine, la città inquieta, prosegue l'esperienza teatrale del Css. Promozioni fino al 3 dicembre

    • dal 11 novembre 2020 al 30 aprile 2021
    • Centro storico
  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • "Teatro in direttissima", nasce la stagione degli spettacoli sui palcoscenici virtuali

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 15 giugno 2021
    • pagina Facebook Palcoscenico Fita-Uilt
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento