menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'interno del Teatro di Codroipo. Fotografia tratta da www.eliafalaschi.it

L'interno del Teatro di Codroipo. Fotografia tratta da www.eliafalaschi.it

Presentata la nuova stagione teatrale di Codroipo e Lestizza

È stata ufficialmente presentata la stagione di prosa associata 2014/2015 del Teatro Benois-De Cecco di Codroipo e dell’Auditorium comunale di Lestizza.

Tutto pronto a Codroipo e Lestizza per la stagione teatrale 2014/2015, targata Ert,  che tra novembre e marzo proporrà complessivamente ben 14 appuntamenti. Le due amministrazioni locali hanno da anni instaurato una stretta collaborazione per offrire al pubblico del Medio Friuli un programma teatrale ricco e di qualità, che nulla ha da invidiare ai cartelloni dei teatri maggiori.

Come da tradizione il Benois-De Cecco di Codroipo sarà il primo ad aprire il sipario con un’anteprima speciale della stagione: venerdì 7 novembre i ragazzi del Gruppo teatrale “Il muro emozionale” dell’Istituto tecnico Malignani di Udine metteranno in scena Molto rumore per nulla, un libero adattamento del testo di Shakespeare firmato da Nicoletta Oscuro con il quale hanno vinto il Palio teatrale studentesco Città di Codroipo 2014.

La stagione si aprirà ufficialmente il 16 novembre con Forbici & Follia, l’attesissimo nuovo spettacolo degli Artisti Associati di Gorizia. Un cast di stelle della risata - Roberto Ciufoli, Max Pisu, Nino Formicola, Nini Salerno, Milena Miconi e Barbara Terrinoni - per una commedia tinta di giallo che richiederà la partecipazione attiva del pubblico nella ricerca dell’assassino.

Il 2 dicembre Vittorio Franceschi sarà il protagonista de Il cappotto, spettacolo ispirato all’omonimo racconto di Gogol’ che con realismo e ironia racconta la storia di un umile funzionario statale della Russia zarista colpito da un accanimento del destino. Con un folto cast di attori di livello, la piéce è diretta da Alessandro D’Alatri apprezzato regista teatrale e cinematografico.

Dopo la pausa natalizia il 2015 teatrale si aprirà il 15 gennaio con il nuovo monologo scritto ed interpretato da Natalino Balasso. In Velodimaya ancora una volta l’attore rodigino si affida all’arte della commedia e alla potenza della risata per riuscire a raccontare alcuni aspetti della realtà contemporanea senza lasciarsi sopraffare dallo sconforto.

Il 25 gennaio sarà la volta dell’affiatato trio Claudio de Maglio, Claudio Mezzelani e Massimo Somaglino, che dopo i successi di La vita non è un film di Doris Day presentano il nuovo spettacolo Barbecue, di cui sono autori, registi e interpreti. Un weekend di pesca tra tre amici di vecchia data è l’occasione che la trama della commedia offre per parlare dei rapporti umani e dell’amicizia.

A Fabrizio De Andrè sarà dedicata la serata del 6 febbraio con lo spettacolo Le cattive strade. Una lezione-concerto nel quale si mescoleranno le parole del giornalista Andrea Scanzi e la musica del cantautore e attore Giulio Casale in un omaggio alla vita e all’opera del grande artista genovese.

Il 18 febbraio Giuseppe Battiston interpreterà L’invenzione della solitudine tratto dall’omonimo libro dello scrittore statunitense Paul Auster. Uno dei più apprezzati attori italiani, sia sul grande schermo sia sul palcoscenico, affronterà un intenso monologo sul tema della perdita e del rapporto padre/figlio.

L’11 marzo gli attori dell’Accademia Sperimentale Spettacolo della Carnia diretti dal regista Alessandro Mistichelli presenteranno La vedova scaltra, rivisitazione di un classico della commedia goldoniana.

Chiusura di stagione con il botto il 20 marzo con il popolarissimo duo comico Ale e Franz e il loro Lavori in corso, spettacolo che mescola gag divenute ormai dei classici del loro repertorio (la panchina, i gangster) con nuovi pezzi, e che - come suggerisce il titolo - cambia di volta in volta grazie all’interazione con il pubblico.

La stagione 2014/2015 segnerà un importante momento di cambiamento per l’ERT, che con la trasformazione della struttura in circuito multidisciplinare allargherà stabilmente la propria attività alla musica e alla danza. Ecco dunque che il 27 marzo il Teatro Benois-De Cecco ospiterà la FVG Mitteleuropa Orchestra diretta dal Maestro Vram Tchiftchian: un Concerto di Primavera con un programma coinvolgente che proporrà brani celebri ed universalmente amati della produzione musicale europea dell’Otto e Novecento. L’appuntamento è proposto fuori abbonamento e gli abbonati alla stagione di prosa potranno acquistare il biglietto ad un prezzo ridotto conservando il proprio posto.

Ricordiamo che la rassegna di prosa di Codroipo è realizzata anche grazie al contributo della BCC Banca di Credito Cooperativo di Basiliano, di Bluenergy e Camst.

Il cartellone di Lestizza conterà anche quest’anno quattro appuntamenti.

Si comincia il 5 dicembre con Paola Gassman e Pietro Longhi protagonisti di Soli per caso, commedia di grande attualità sul tema della famiglia.

Il 29 gennaio Alessandro Benvenuti e Barbara Valmorin saranno i protagonisti di Zietta ed io dell’autore canadese Morris Panych. Una pièce al contempo divertente e triste, tenera e dura: Kemp corre al capezzale della zia morente nella speranza di riscattare una sostanziosa eredità ma la morte tarda ad arrivare…

La Microband, alias Luca Domenicali e Danilo Maggio, arriverà a Lestizza il 12 febbraio con Classica for dummies, l’omaggio che i due stralunati artisti dedicano alla musica classica per festeggiare i trent’anni della loro carriera. Con il loro inconfondibile stile fatto di gag, comicità irriverente e trovate un po’ folli, sorprenderanno il pubblico con alcune delle musiche più belle di tutti i tempi.

Ultimo appuntamento il 26 marzo con Italia anni dieci, testo scritto da Edoardo Erba, uno degli autori italiani più apprezzati, e diretto da Serena Sinigaglia. Attraverso le storie di sette personaggi lo spettacolo racconta la società italiana di oggi segnata da una crisi non soltanto economica.

Il prezzo degli abbonamenti ha subito un leggero ritocco: 110 euro (interi), 100 euro (ridotti) e 60 euro (ridotto studenti) per i 9 spettacoli di Codroipo; 50 euro (interi) e 40 euro (ridotti) per i 4 spettacoli di Lestizza. Particolarmente vantaggiosa la formula di abbonamento congiunta Codroipo+Lestizza: il prezzo è di 150 euro gli interi e 130 euro i ridotti per 13 spettacoli.

Ecco, nel dettaglio, giorni e orari delle campagne abbonamenti.

A Codroipo, la campagna abbonamenti si terrà al Teatro Benois-De Cecco dal lunedì al venerdì dalle 17.30 alle 19.30 con il seguente calendario: conferme abbonati: dal 20 al 30 ottobre; cambio posto: 31 ottobre; nuove sottoscrizioni: dal 3 all’11 novembre.

A Lestizza, la campagna abbonamenti si terrà all’Ufficio anagrafe del Comune il martedì e il giovedì dalle 16 alle 18.30 con il seguente calendario: conferme abbonati il 21, 23, 28 e 30 ottobre; nuove sottoscrizioni dal 4 novembre al primo spettacolo.

Accanto alle stagioni di prosa confermata anche quest’anno la rassegna teatrale per le famiglie Piccolipalchi, che costituisce un importante intervento di politica culturale e di servizio al territorio reso possibile grazie ad una sempre più stretta sinergia tra le amministrazioni locali e al sostegno della Fondazione CRUP.

Primo appuntamento l’8 novembre alla Casa dei suoni di Codroipo con Sisale della compagnia Scarlattine Teatro di Lecco per i bambini piccolissimi dai 12 ai 48 mesi. L’Auditorium comunale di Lestizza ospiterà il 7 dicembre lo spettacolo di parole e musica Contis Tarondis dedicato ai bambini dai 5 anni in su.

L’11 gennaio si tornerà a Codroipo, al Teatro Benois-De Cecco, con I tre porcellini: una delle fiabe più amate rivivrà nello spettacolo della compagnia La Piccionaia / I Carrara di Vicenza per i bambini dai 3 anni. Quarto e ultimo appuntamento il 22 febbraio, nuovamente all’Auditorium comunale di Lestizza, con Le lacrime del principe della Compagnia teatrale Mattioli di Milano per i bambini dai 3 anni in su.

Gli appuntamenti della rassegna Piccolipalchi saranno arricchiti dalle attività collaterali del Filobus n°75 e del Pedibù curate dall’Associazione 0432. Tutti gli spettacoli inizieranno alle 16.

Proseguirà, inoltre, nel corso dell’intero anno scolastico l’attività di teatroescuola, il progetto dell’ERT che avvicina i più piccoli ai linguaggi del Teatro e dello spettacolo dal vivo attraverso rassegne di spettacoli, laboratori e progetti speciali che arricchiscono l’offerta formativa delle scuole di base.

Per ulteriori informazioni su tutte le iniziative: Teatro Comunale di Codroipo 0432.908467, teatro@comune.codroipo.ud.it; Comune di Codroipo 0432.824680; Comune di Lestizza 0432.760084; ERT 0432.224211.

Per approfondimenti sugli spettacoli visitare il sito www.ertfvg.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

  • Homepage
  • Ultim'ora
  • Cronaca
  • Zone e Quartieri
  • Sport
  • Politica
  • Eventi
  • Cinema
  • Economia e Lavoro
  • Salute
  • Attualità
  • Ambiente
  • Video
  • Foto
  • Notizie dall'Italia
  • Meteo
  • Segnalazioni
  • Opinioni
UdineToday è in caricamento