Serata comica al Palio studentesco, stasera in scena Deganutti e Linussio

Stasera la seconda serata della manifestazione organizzata dal Teatro Club Udine al Palamostre

Il gruppo teatrale dell'istituto Deganutti

Si annuncia all’insegna della comicità la seconda serata del Palio Teatrale Studentesco, organizzato come sempre dal Teatro Club Udine, che propone oggi, lunedì 6 maggio in sala Pasolini al Palamostre, il gruppo ‘Nemesi’ del Liceo ‘Linussio’ di Codroipo (Jacopo Linussio, imprenditore tessile carnico del ‘700) e il gruppo ‘Talpe bioniche’ dell’Istituto Tecnico ‘Deganutti’ di Udine (Cecilia Deganutti, partigiana, medaglia d’oro della Croce Rossa Italiana, deceduta nella Risiera di SanSabba a Trieste nel ‘45).

Lo spettacolo del Linussio

Due commedie, quindi, ma con origini e significati diversi. Un testo di drammaturgia originale quello dei codroipesi, che quest’anno presentano un gruppo per gran parte rinnovato dagli innesti dei molti giovani alla loro prima esperienza, scaturito da un lavoro collettivo gestito dai coordinatori Michele Polo e Luca Martini su un’idea drammaturgica nata da quest’ultimo, il cui titolo è ‘Siamo tutti a bordo piscina’. Vi si racconta di un centro vacanze VIP, uno spazio che ospita sia rappresentanti del popolo basso che appartenenti all’élite societaria, i ricchi, insomma. Ma le due componenti sono tenute separate. Due mondi che non comunicano. Ed ecco che Naima (nome di coltraniana provenienza, forse) spariglia le carte, non rispetta i suoi ruoli e i suoi spazi e porta scompiglio dentro le consolidate armonie (quanto poi davvero armoniche in questi casi non si sa) delle due comunità. A cosa porterà questa piccola ‘rivoluzione sociale’ si saprà in diretta solo assistendo allo spettacolo. Interessante all’interno del lavoro del gruppo il seminario sulla voce tenuto grazie alla borsa di studio della famiglia Gris dalla cantante Serena Finatti, che ha prodotto un brano originale che verrà cantato dal gruppo all’interno dello spettacolo.

La commedia del Deganutti

A seguire, le ‘Talpe bioniche’ (anche sui nomi scelti dai gruppi ci sarebbe da ragionare un momento) presenteranno un grande classico della commedia americana, quel magnifico ‘La strana coppia’ di Neil Simon, che molte volte ha fatto capolino al Palio Studentesco e che già solo quest’anno ha ben due versioni. Ma quella delle ‘Talpe’ aggiunge direttamente nel titolo ‘Versione femminile’. Sì perché se tutti ricordiamo il film del ’68 con gli irresistibili Jack Lemmon e Walter Matthau, in pochi conoscono la sua versione al femminile, portata sulle scene teatrali italiane per la prima volta nientemeno che da Monica Vitti e Rossella Falck, due grandi signore del teatro. In questa versione all’interno di un gruppo di giovani amiche che si ritrovano a cadenza settimanale a giocare a ‘Trivial Pursuit’ accade che una di loro decida di lasciare casa e marito e trasferirsi dall’amica di sempre. Interessante notare che questa dinamica di ‘lei che lascia lui’ rimane inalterata rispetto alla versione originale. Anche là succede lo stesso. Fiorenza ed Olivia (erano Felix ed Oscar all’origine, lasciando così invariate le iniziali dei nomi) però hanno nella quotidianità della vita casalinga due personalità assolutamente antitetiche: ordinata e maniacale l’una, creativa ma caotica l’altra, e le due finiranno per scoprire presto che la loro convivenza è impossibile. L’occasione per la deflagrazione finale sarà una fallimentare serata galante con due improbabili esotici vicini di casa.

Come sempre inizio alle 20.00.

Foto Codroipo gruppo Nemesi 2019-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tira un pugno in faccia ad una donna incinta e fugge, sconcertante episodio a Friuli Doc

  • Provoca i giocatori dell'Udinese, scatta il parapiglia e poi scappa

  • Violento schianto in A34, muore bimba di quattro mesi

  • Scontro in A4, 23enne udinese incastrato nell'abitacolo di un'auto

  • I migliori ristoranti dove mangiare pesce a Udine secondo TripAdvisor

  • I luoghi di Friuli Doc 2019: le mappe con tutte le informazioni

Torna su
UdineToday è in caricamento