Salone di impresa alla Mep di Udine per parlare di strategie "disruptive"

Imprenditori e professionisti si confrontano sugli strumenti che possono rendere dirompenti le strategie di approccio al mercato o di organizzazione delle imprese.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Sarà a Udine il 7 maggio presso la M.E.P. Macchine Elettroniche Piegatrici il ritorno dei cenacoli del Salone d’Impresa dedicati a Rimettere le Scarpe ai Sogni e si parlerà di strategie Disruptive, ovvero cambi di rotta dirompenti che possono portare importanti e a volte inattesi risultati. Il ciclo “Rimettere le scarpe ai Sogni” è giunto alla 6^ edizione e ha visto susseguirsi 29 eventi a cui hanno preso parte oltre 230 relatori e partecipato più di 3500 persone tra professionisti e imprese ospiti. Un per-corso nato per guardare avanti nei momenti di crisi dei mercati e che continua a porsi l’obiettivo di supporta-re le aziende attraverso esempi, esempi di tecnologie innovative, esempi di nuovi processi e metodi innova-tivi e confronto tra imprenditori di successo. Ad introdurre la tematica è il presidente del Salone d’Impresa Ferdinando Azzariti “La velocità che permea i consumatori, i mercati, i prodotti, i servizi ha stravolto il modo di fare Strategia per le Imprese: soprattutto per le piccole e medie impegnate nel mondo. Nel giro di pochi mesi si consumano strategie e modelli di business, cambiano i concorrenti ed i mercati, mutano in maniera repentina i bisogni dei clienti. Come gestire tutto ciò? Quali strumenti adottare per leggere in anticipo i cambiamenti in atto? Come la tecnologia può favorire a cogliere (in anticipo) i numerosi segnali che provengono da più parti ed in più modi? Esempi di tecnologie e innovazioni possibili saranno portati da player di primissimo livelli quali Antonio Loborgo per Territory Manager per Cisco ed esperti del settore come Antonio Comencini Direttore Commerciale di Longwave Lantech. Alla tavola rotonda porteranno il loro prezioso contributo gli imprenditori, veri protagonisti della situazione tra cui Vito Rotondi CEO di Mep SpA, e padrone di casa, il professore Roberto Siagri, presidente di Eurotech Spa ma anche membro dell’Innovation board dell’università Ca’ Foscari di venezia, Andrea Poser Operations & Product Manager in Falmec SpA, e Diego Caron, presidente e ammi-nistratore delegato della Caron SpA. Prima del convegno è prevista come consuetudine, una visita all’azienda MEP per comprendere le innovazioni tecnologiche presenti.

Torna su
UdineToday è in caricamento