menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Friuli DOC 2013: oggi il taglio del nastro per la XIX edizione

Apertura ufficiale in piazza Libertà con Joe Bastianich, le autorità e la fanfara della Brigata Alpina Julia. Presenterà la giornalista di Sky Martina Riva. In serata via ai concerti e agli spettacoli in centro storico. Primo appuntamento in piazza Libertà alle 21.30, con le Sorelle Marinetti

Tutto pronto per il taglio del nastro della XIX edizione di Friuli Doc, che prenderà ufficialmente il via oggi, alle 17.30, in piazza Libertà. Sarà una cerimonia d’apertura davvero eccezionale, visto che a tenere a battesimo questa edizione sarà il divo televisivo Joe Bastianich, divenuto popolare come severo giudice di Masterchef.

La cerimonia sarà presentata dalla speaker ufficiale di Friuli Doc 2013, la giornalista Martina Riva. Con Bastianich saliranno sul palco il sindaco di Udine Furio Honsell e l’assessore alle Attività produttive e turistiche, Alessandro Venanzi, oltre ai rappresentanti dei numerosi enti partner della manifestazione.

LA MAPPA DEI SAPORI

A scandire l’evento inaugurale saranno le note suonate dalla Fanfara della Brigata Alpina Julia, diretta dal maresciallo capo Lorenzo Sebastianutto.

FRIULI DOC: IL PROGRAMMA COMPLETO GIORNO PER GIORNO

Dopo i saluti iniziali, via dunque al programma della manifestazione, quest’anno come non mai arricchita da tanti concerti e spettacoli all’insegna della qualità. Il programma artistico proposto dalla Pregi Srl di Renato Pontoni conta complessivamente su quasi 100 appuntamenti e circa 500 artisti coinvolti. Un programma capace di coniugare la cultura dell’ascolto, la tradizione e l'innovazione, puntando a un costante rinnovamento e miglioramento e cercando di dare spazio anche a nuove realtà.


Il programma dei concerti della prima giornata

Sul palco di piazza Libertà, alle 21.30, si parte con il grande concerto spettacolo delle Sorelle Marinetti & L’Orchestra Maniscalchi. “Non ce ne importa niente”, questo il titolo dello spettacolo, sarà capace di catturare il pubblico, con leggerezza, eleganza e ironia, raccontando in un viaggio attraverso gli anni Trenta e Quaranta, la nascita della radio e poi del cinema. Per l’occasione le Sorelle Marinetti, in perfetto falsetto e canto armonizzato, renderanno omaggio al Trio Lescano e alle canzoni tra le due guerre mondiali. Nicola Olivieri (Turbina Marinetti), Andrea Allione (Mercuria Marinetti) e Marco Lugli (Scintilla Marinetti), approdano così a Udine con un viaggio temporale a ritroso negli anni ’30. “Non ce ne importa niente”, infatti, non è un semplice concerto, ma una vera e propria pièce di teatro musicale.

Tanta musica e spettacolo nelle altre 7 piazze di Friuli Doc

Sul palco allestito in piazza San Cristoforo, invece, sarà di scena l’hip-hop e il rock di Music Art, mentre il folk di Lino Straulino accompagnerà il pubblico della prima serata di Friuli Doc in piazza XX Settembre. Se in Largo Ospedale vecchio i Bandelia non mancheranno di far ballare tutti al ritmo della musica pop, in piazza Venerio saranno i Linea 80 a catturare il pubblico con il revival anni ’80. Sul piazzale del castello spazio alla danza con l’esibizione dei ballerini e ballerine di Azzurra Dance, mentre in piazza Garibaldi sarà ospite di Friuli Doc l’udinese Giovanni Miani, salito all’onore delle cronache per il secondo posto ottenuto al Festival di Sanremo nel 1985 tra le nuove proposte. Il salotto di piazza Matteotti, infine, ospiterà un “easy listening” dei Montefiori Cocktail. Tutti i concerti inizieranno alle 21.30.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento