Pro loco: incontro sulla Siae a Villa Manin

Gestione delle pratiche Siae: un corso per capire come gestire al meglio questo passaggio burocratico quando si organizzano eventi. Prosegue anche nel 2019 il percorso di formazione e aggiornamento per presidenti di Pro Loco, Consorzi di Pro Loco e loro collaboratori promosso dal Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione nazionale Pro loco d’Italia.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Gestione delle pratiche Siae: un corso per capire come gestire al meglio questo passaggio burocratico quando si organizzano eventi. Prosegue anche nel 2019 il percorso di formazione e aggiornamento per presidenti di Pro Loco, Consorzi di Pro Loco e loro collaboratori promosso dal Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione nazionale Pro loco d’Italia. Sabato 2 marzo alle 9.30 nella sala convegni di Villa Manin di Passariano a Codroipo, si terrà l'incontro con Mario Barone, componente della Commissione paritetica Siae-Unpli. Lo specialista illustrerà incombenze e modalità di versamento dei diritti d’autore da parte delle Pro Loco dopo la recente liberalizzazione del diritto d’autore avvenuta in Italia (non più solo Siae, infatti è presente anche il gestore di diritti indipendente Soundreef/Lea), nonché gli obblighi Siae di preavviso per l’annullamento degli eventi. Ci sarà anche un question time per rispondere alle domande del pubblico. “Con questo appuntamento – ha commentato Valter Pezzarini presidente del Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione nazionale Pro loco d’Italia – proseguiamo il nostro cammino formativo che in questi anni ci ha visti al fianco delle Pro Loco nostre aderenti per promuovere sempre più l'organizzazione di eventi di qualità, a partire dagli incontri sullo sportello Suap.Siamo lieti di avere l'esperto Mario Barone per una mattinata che si preannuncia davvero utile per gli argomenti trattati".

Torna su
UdineToday è in caricamento