A Lignano Sabbiadoro il grande Presepe di Sabbia 2019

La 16esima edizione del Presepe di Sabbia di Lignano Sabbiadoro, appuntamento tra i più attesi del Natale in regione e non solo, sarà visitabile dal 30 novembre al 6 gennaio, e per tutti i fine settimana fino al 2 febbraio 2020.

Il Presepe

L'attrazione centrale del calendario di appuntamenti natalizi del centro balneare friulano, è organizzata dall’Associazione Dome Aghe e Savalon d’Aur, con il sostegno della Città di Lignano, in collaborazione con Lignano in Fiore Onlus, Lignano Sabbiadoro Gestioni, Consorzio Spiaggia Viva, Consorzio Holiday Vacanze, Consorzio Marine Lignano, Consorzio 6 Parchi e con il fondamentale contributo delle associazioni lignanesi. L'inaugurazione è in programma per le 17.00 di sabato 30 novembre.

Il tema

Tema di quest'anno sarà "Genesi: all'orgine dell'amore". La luce, che gli occhi ormai ciechi di San Francesco continuavano a scorgere nel miracolo del Creato, quest’anno sarà evocatrice della nascita mondo: un big bang che ha messo ordine luminoso nel disordine del “nulla”, squarciando il silenzio e la tenebra primordiali per far sbocciare l’universo e la vita. Il visitatore sarà condotto in un percorso mozzafiato che racconta le fasi della creazione del mondo e dell’umanità, fra decine di opere magnificamente scolpite nella sabbia.

Le scene sulla sabbia

La prima parte del Presepe è dedicata alla Creazione della materia, poi si passa alla Creazione di Adamo: le mani - simbolo del contatto tra Dio e Uomo -, a cui segue la Creazione degli animali e la Creazione del mondo vegetale e degli uccelli. Si arriva, poi, alla Creazione dell'umanità e al Riposo di Dio, che vede scolpito su sabbia il quadro Notte stellata di Vincent Van Gogh. Ancora, sarà rappresentata la Cacciata dal Paradiso e saranno presenti anche Caino e Abele, oltre alla scena sul Diluvio con, tra le onde, l'Arca di Noè. Si passa, poi, alla raffigurazione della Torre di Babele e all'immagine classica dell'Annunciazione, fino ad arrivare alla grande scena della Natività. In uno spazio adiacente alla tensostruttura, inoltre, è ospitato anche quest’anno l’Albero di Yule, sui cui rami grandi e piccini potranno appendere biglietti colorati con messaggi di augurio e buon auspicio per l’anno a venire.

Il lavoro

La realizzazione 16esima edizione del Presepe di Sabbia di Lignano Sabbiadoro è stata curata dagli artisti dell’Accademia della Sabbia di Roma, capitanati da Antonio Molin e con la direzione artistica di Patrizia Comuzzi. Il lavoro di creazione ha richiesto diverse settimane per l’equipe composta anche da artisti internazionali, come Irina Sokolova (Russia), Charlotte Kostner (Olanda) ed Eda Kaytan (Turchia). Questi artisti hanno modellato ben 300 metri cubi di sabbia, all’interno di una tensostruttura di 400 metri quadrati. L’opera, inoltre, è creata senza l'ausilio di colle o altri additivi chimici, solo acqua, sabbia e l’abile lavoro degli scultori professionisti. Come da tradizione l’entrata al Presepe sarà a offerta libera.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

A proposito di Religione, potrebbe interessarti

I più visti

  • Giornata in canoa sul fiume Natisone

    • dal 4 luglio al 23 agosto 2020
  • Francesco Gabbani al 60esimo Festival di Majano 2020

    • 26 luglio 2020
    • Area concerti del festival
  • Opere d'arte tra la natura: riapre il parco Braida Copetti

    • Gratis
    • dal 11 giugno al 26 luglio 2020
    • Parco sculture "Braida Copetti"
  • La pop-star britannica Dido a Udine Vola 2020

    • 27 luglio 2020
    • Castello di Udine
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    UdineToday è in caricamento