Sabato, 23 Ottobre 2021
Eventi

Marco, l'udinese volante: ecco la storia dell'uomo con la passione per il vuoto

Oggi, mercoledì 7 aprile, sarà presentato in diretta Facebook il libro "Volare le montagne" di Marco Milanese (ed. Ediciclo), con la prefazione di Mauro Corona

Marco Milanese, udinese di 33 anni, è guida alpina. Ma è anche un paracadutista, uno slackliner e un base jumper. Poi è viaggiatore e insegnante. Ma forse, Marco è soprattutto una di quelle persone che sa cosa vuole dalla vita: essere se stesso. Di lui abbiamo già parlato, raccontando di come la sua passione di spingersi sempre oltre sia più che altro una necessità: Marco infatti non sfida l’estremo, Marco non cerca le scariche di adrenalina, Marco vuole “solo” volare. E dopo anni in cui ha affinato le sue tecniche e si è fatto conoscere prima in tutta Italia e poi anche nel circuito internazionale, ora è pronto a spiccare un altro tipo di volo, quello editoriale. 
Il suo mondo, infatti, ha trovato spazio nelle pagine di un libro che racconta con le sue parole la passione per il vuoto. 
"Volare le montagne. Di linee, equilibri e altre libertà", edito da Ediciclo, sarà presentato oggi alle 21.00 sulla pagina Facebook Ediciclo in collaborazione con libreria La montagna di Torino. L’autore Marco Milanese dialogherà con Alessandra Beltrame e con il titolare della libreria Maurizio Bovo.

milanese libro-2

Il libro

Volare. Il sogno di tutti. Marco Milanese scopre la passione per il vuoto mentre diventa alpinista, poi guida alpina. Cammina su linee tese fra le vette, perfino fra due mongolfiere. Scopre il BASE jumping. Scala pareti senza corde e scende con il paracadute dalle cime. Cerca la bellezza senza mezzi artificiali, si fa roccia e si fa aria. Indossa la tuta alare e vola le montagne. La sua non è una sfida all’estremo: è conoscenza, preparazione meticolosa, consapevolezza, scelta di vita. Comunione con la natura. Le sue avventure si intrecciano con le esperienze di rifugista, giardiniere, maestro di alpinismo per i ragazzi. Questo libro è il racconto di un giovane uomo con gli occhi rivolti al cielo e i piedi ben saldi per terra. Alla ricerca della linea perfetta, sempre, ovunque. Un libro che vanta la prefazione di qualcuno che sa perfettamente cosa può insegnare la montagna, Mauro Corona
«Lo stile di Marco è lo stesso del suo arrampicare: deciso, veloce, sicuro, chiaro e senza tentennamenti. A volte si ha l’impressione che getti la parola in alto come lancia la mano sull’appiglio: o su o giù. Un bravo ragazzo, Marco Milanese, e guarda lontano. Nel suo andare, usa prima il sentimento, poi la tecnica. Il grande poeta Leopoldo Lugones, molto citato da Borges, soleva dire: “Io che sono montanaro conosco il valore della pietra per l’anima”. Vale anche per lui. E per me [...] Leggete il suo libro. Rimarrete stupefatti». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marco, l'udinese volante: ecco la storia dell'uomo con la passione per il vuoto

UdineToday è in caricamento