rotate-mobile
Eventi Centro

Domani si svela il nuovo cartellone di Vicino/Lontano

Venerdì 28 aprile alle 12.30, la presentazione a Palazzo d'Aronco della 13^ edizione del Premio letterario internazionale Tiziano Terzani che andrà in scena dall'11 al 14 maggio 2017. 100 gli appuntamenti e 200 i protagonisti

A 14 giorni dall'inizio dell'atteso Festival culturale e letterario Vicino/Lontano e dopo l'annuncio del Premio Terzani assegnato quest'anno a Sorj Chalandon per il libro La quarta parete, domani si annuncerà ufficialmente il programma della nuova edizione giunta al 13imo anno. Alla presentazione interverranno l’Assessore regionale alla Cultura Gianni Torrenti, il Sindaco di Udine Furio Honsell, l’Assessore alla Cultura del Comune di Udine Federico Pirone, il presidente dell’associazione culturale Vicino/Lontano Alessandro Verona e la curatrice dell'edizione 2017 (da giovedì 11 a domenica 14 maggio), Paola Colombo. 

Sarà Utopia il filo conduttore del festival. Nato con l’intento di promuovere momenti di riflessione pubblica su questioni aperte e temi cruciali del nostro tempo, vicino/lontano proverà quest’anno a immaginare e pensare un futuro diverso dal mondo che conosciamo, come sempre attraverso incontri, dibattiti, mostre, spettacoli e proiezioni che per quattro intense giornate occuperanno il centro storico della città friulana e i suoi edifici più suggestivi.

Anticipazioni sul programma. Saranno oltre un centinaio gli appuntamenti che coinvolgeranno 200 protagonisti del mondo della cultura e dell’informazione.  Sabato 13 maggio, al Teatro Nuovo Giovanni da Udine (ore 20.45), la serata-evento del Premio letterario internazionale Tiziano Terzani con il vincitore Sorj Chalandon, che sarà premiato dalla presidente di Giuria Angela Terzani e dialogherà con l’inviato del Sole 24 Ore Alberto Negri. 

Domenica 14 maggio, alla Chiesa di san Francesco, ore 11.30 sarà ricordato Tiziano Terzani in occasione della presentazione in anteprima del libro, edito da TEA, "Diverso da tutti e da nessuno". Il volume, a cura di Angela Terzani, raccoglie oltre quaranta testimonianze, la maggior parte delle quali inedite, firmate, tra gli altri, dai più importanti corrispondenti dall’Asia, che ricordano lo stile, l’originalità, il fascino specialissimo di uomo, che voleva essere, ovunque andasse, uguale a tutti, per praticare al meglio quel “giornalismo dal basso” che rese indimenticabili i suoi reportage.  Il volume è arricchito da alcune immagini del fotografo della Magnum, Abbas, ed è chiuso dalla testimonianza della figlia Saskia e da un "dialogo" del figlio Folco con il Vecchio reso celebre dalle pagine di "Un altro giro di giostra". A Udine converseranno con la curatrice Giovanna Botteri, Ferruccio de Bortoli, Bernardo Valli e Daniele Rielli.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domani si svela il nuovo cartellone di Vicino/Lontano

UdineToday è in caricamento