"Latisana per il Nord Est", il programma e i finalisti del premio letterario

Riparte a settembre la 25a edizione del Premio Letterario "Latisana per il Nord Est", la rassegna che nasce dal panorama culturale del territorio e che vedrà numerosi appuntamenti e incontri, a cui parteciperanno alcuni fra i nomi più importanti del panorama letterario e culturale italiano.

L'importanza del Premio

"Il consiglio regionale è vicino al territorio e alle iniziative che attraverso esso promuovono la cultura, la capacità e la volontà." ricorda il presidente del consiglio regionale Pier Mauro Zanin. "Latisana è un territorio importante per il panorama regionale. Ma come si fa a rendere un polo attrattivo? In testa a tutto c'è la capacità di promuovere la cultura. Realizzare cultura significa fatica, ma anche promuovere chi ha un'idea di cultura come approfondimento, fatica, introspezione. Dobbiamo continuare a sostenere la comunità e i valori fondanti la comunità. Dobbiamo continuare a dare attenzione a tutto ciò che nasce dal territorio, dal basso." Per l'assessore al turismo della regione, Sergio Bini, "abbiamo bisogno di eventi come questo, per coniugare le eccellenze della nostra regione: cultura, enogastronomia e turismo. Il Friuli è una regione meravigliosa, anche se piccola. Al suo interno ha molte ricchezze, e abbiamo l'obbligo di mettere a sistema quelle che sono le nostre eccellenze." "Il fulcro del premio rimane la narrativa" ricorda Daniela Lizzi, assessore alla cultura del comune di Latisana "Parliamo del nord est e del cambiamento nel territorio e nella società. Lo scopo è quello di avvicinare tutti alla lettura."

Il programma

La manifestazione inizia con "Suggestioni a Nord-Est" sabato 8 settembre alle 21:00, al teatro Odeon di Latisana. L'appuntamento è in collaborazione con l'associazione Progetto Musica e con il festival "Nei Suoni dei Luoghi". Sarà uno spettacolo all'insegna della musica e della letteratura, condotto dal giornalista Andro Merkù e dal giornalista Pietro Spirito. I due si alterneranno in imitazioni di personaggi celebri e letture tratte da alcuni dei libri già vincitori del premio. Inoltre, il compositore cileno Jorge Puig, per l'occasione, ha realizzato alcune musiche suggestive, ispirandosi al nostro territorio. "Mi ha colpito molto la bellezza dei paesaggi del Friuli, per la diversità e per la natura. Mi ha colpito tanto il piano del Montasio, che ha ispirato molto i miei brani." Altri ospiti della serata saranno il professor Angelo Floramo e il comico, cantautore e umorista Dario Vergassola. Al termine della festa, una grande torta con 25 candeline, che verrà offerta a tutti i partecipanti.

Inseriti nel programma 2018 anche gli "Aperitivi Letterari", che si terranno al Caffè Garibaldi di Latisana. Durante gli incontri con gli autori, il Caffè offrirà agli ospiti un ricco aperitivo per assaporare i gusti del territorio, e ci saranno degli accompagnamenti musicali a cura degli insegnanti della scuola comunale di musica. Filo conduttore dei tre appuntamenti sarà Venezia, raccontata giovedì 13 settembre (18:00) da Davide Sciuto nel suo "Il segreto di San Marco", da Pier Alvise Zorzi giovedì 20 settembre nel libro "Venezia. Il Canal Grande" e da Fabiana Dallavalle in "La carezza dell'acqua" giovedì 27 settembre, sempre alle 18:00.

Evento conclusivo sarà la cerimonia di consegna del premio letterario "Latisana per il Nord Est" al teatro Odeon sabato 6 ottobre alle 18:00. Il premio, istituito nel 1994, negli ultimi anni si è ampliato anche a Slovenia, Austria e Croazia, al fine di implementare e allargare la conoscenza tra i popoli e il dialogo interculturale. La cerimonia sarà preceduta da un momento conviviale di incontro tra gli autori e i lettori. Novità di quest'anno, la creazione della sezione Opera Prima per promuovere nuovi talenti, l'ampliamento della giuria popolare e la proclamazione dei vincitori la sera stessa della premiazione.

I finalisti

Per la sezione Premio Opera Prima, abbiamo Alessandro Tasinato con il libro "Il fiume sono io", Roberto Plevano con "Marca Gioiosa" e Claudia Grendene con "Eravamo tuti vivi". Per il Premio Narrativa concorrono Goran Voinovic con il libro "Jugoslavia, terra mia", Marco Balzano e il suo libro "Resto qui" (anche Premio Giuria del Territorio) e Tiziano Scarpa con "Il cipiglio del gufo". Infine, per il Premio Giuria del territorio, due autori: Mauro Daltin con "Il punto alto della felicità" e Paolo Malaguti con "Prima dell'alba".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • Solidarietà, a Lignano Pineta torna la Corsa delle Rose

    • solo oggi
    • 18 aprile 2021
    • Lignano Pineta

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Udine, la città inquieta, prosegue l'esperienza teatrale del Css. Promozioni fino al 3 dicembre

    • dal 11 novembre 2020 al 30 aprile 2021
    • Centro storico
  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • Superbonus 110%, 3 giorni e 13 webinar gratuiti per rispondere a tutte le domande

    • Gratis
    • dal 15 al 17 aprile 2021
    • Web
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento