Diecipiù: all'Auditorium Zanon di Udine la “postilla serale” con i saggi degli studenti

  • Dove
    Auditorium Zanon
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 07/06/2017 al 07/06/2017
    20:00
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Mercoledì 7 giugno, all’Auditorium Zanon, andrà in scena la “postilla serale” di Diecipiù, l’applaudita rassegna di scuola-teatro che si è conclusa una settimana fa e che porta la firma del professore-cantautore Piero Sidoti, dell’attore Giuseppe Battiston, del giornalista Gianmatteo Pellizzari e del dirigente scolastico Paolo De Nardo. L’appuntamento è fissato per le 20.00 (ingresso libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili) e scenderanno di nuovo in pista, con i loro saggi finali, i giovani studenti di Udine, Gonars e Talmassons. 

«Il cuore del nostro progetto - ricorda Sidoti - non è ovviamente l’esibizione in quanto tale ma la progressiva acquisizione degli strumenti culturali e tecnici per affrontarla. Nel corso sei mesi abbiamo creato un dialogo e un scambio concreto con gli studenti, cercando di aumentare la loro autostima e di sviluppare le loro competenze trasversali attraverso i diversi linguaggi dell’arte. Non vogliamo creare nuovi attori o personaggi: vogliamo fornire alle nuove generazioni alcuni mezzi in più per affrontare la complessa e mutevole società del domani».

Realizzato grazie al sostegno della Provincia di Udine e delle amministrazioni comunali di Castions di Strada, Gonars, Lestizza, Mortegliano, San Giorgio di Nogaro, Talmassons e Udine, Diecipiù - Percorsi di connessione tra didattica e palcoscenico si è sviluppato attraverso laboratori, incontri (pensiamo alle lectio magistralis di Simone Cristicchi e Matteo Oleotto o alla “conversazione finale” che ha visto impegnati Sidoti e Battiston), momenti di approfondimento, vedendo crescere strada facendo le adesioni e anche le collaborazioni (tra cui, ricordiamo, quella con l’Università degli Studi di Udine).

Lasciando ancora la parola a Sidoti: «Per molte delle scuole coinvolte quest’anno, ad esempio quelle di Gonars e di San Giorgio, si è trattato di un’esperienza completamente nuova, e possiamo già anticipare che, il prossimo anno, il numero degli istituti che prenderanno parte all’itinerario verrà praticamente raddoppiato. Un’autentica rete di cui, adesso, abbiamo posto le prime e solide basi».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Udine, la città inquieta, prosegue l'esperienza teatrale del Css. Promozioni fino al 3 dicembre

    • dal 11 novembre 2020 al 30 aprile 2021
    • Centro storico
  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • "Teatro in direttissima", nasce la stagione degli spettacoli sui palcoscenici virtuali

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 15 giugno 2021
    • pagina Facebook Palcoscenico Fita-Uilt
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento