menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Lignano fa il pieno in attesa della Pentecoste

Tutto esaurito a Lignano Sabbiadoro in questo ultimo weekend di maggio mentre ci si prepara per la Pentecoste austriaca che cadrà nel ponte del 2 giugno

Lignano apre e fa il pieno di turisti. Sono oltre il 90% le strutture che registrano il tutto esaurito in questo caldo weekend di maggio con visitatori da Austria, Germania, Danimarca ed Est Europa. "Il trend di questa stagione è in netta crescita, anche grazie agli investimenti sull'offerta e alla riqualifica del territorio - afferma il sindaco di Lignano Sabbiadoro Luca Finotto - Sarà sicuramente una stagione più lunga e con tantissimi eventi che sapranno attirare persone di ogni età".

Mentre questo fine settimana si appresta a trascorrere senza troppi problemi o disagi, se non qualche coda legata all'intenso traffico, sulle spiagge di Lignano Sabbiadoro intanto ci si prepara per il temutissimo fine settimana della Pentecoste austrica che cade quest'anno proprio nel ponte del 2 giugno.

LA PENTECOSTE Diventato celebre per schiamazzi, sporcizia, atti vandalici e fiumi di alcool tuttavia quest'anno, nella località balneare friulana, saranno presi seri provvedimenti nei giorni della Pentecoste per evitare gli spiacevoli episodi degli anni precedenti.

Nessun allarme per il sindaco Luca Fanotto: quest'anno grazie alla collaborazione della Questura sono state predisposte alcune misure per gestire al meglio la "calata dei barbari". Sicuramente, concentrare la maggior parte  degli eventi all'interno di un unico locale (Il bar Aurora) aiuterà a contenere la confusione seguito poi da alcune misure ad hoc con gli esercizi pubblici per il decoro di strade e spiagge. Tutte le fontane della città inoltre saranno chiuse e recintate per evitare "bagni notturni".

Ordinanze speciali saranno adottate sulla somministrazione delle bevande alcoliche, sui vetri e sui bivacchi. "La Pentecoste è sicuramente un momento di festa per i turisti austriaci seppur con qualche criticità - ha proseguito il Sindaco - Abbiamo svolto azioni dirette ed indirette per regolamentare al meglio lo svolgimento dei festeggiamenti anche grazie alla stampa austriaca siamo riusciti in questi anni a veicolare il messaggio che il divertimento esiste anche senza l'eccesso".

FORZE DELL'ORDINE La Task Force delle forze dell'ordine invece, che coinvolgerà Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia locale terrà sotto controllo la questione dell'ordine pubblico con l'attuazione anche di un provvedimento che prevede il rimpatrio immediato per chi compie azioni eccessive con il possibile divieto di tornare a Lignano per gli anni successivi. Accanto ai nostri agenti anche alcuni membri della Polizia austriaca che daranno supporto nella gestione delle emergenze.


 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento