A Ciconicco la rappresentazione della passione e della morte di Cristo

Sulle colline sovrastanti il paese di Ciconicco, si terrà la sacra rappresentazione della passione e della morte di Cristo. Appuntamento venerdì 18 e sabato 19 settembre.

L'evento

La rappresentazione religiosa è organizzata dall'associazione culturale "Un Grup di Amis" tenendo conto di tutte le recenti normative. La sacra rappresentazione, pur ispirandosi a un fatto religioso, è pensata e realizzata da laici che mettono in scena, da secoli e di generazione in generazione, in squisita forma teatrale, la cultura della tradizione mediterranea legata ai riti e alle celebrazioni della Settimana Santa attraverso un’arte performante che sintetizza ed esprime valori ed emozioni condivise da moltissime comunità, italiane ed europee.

Il tema

Quest'anno, la rappresentazione racconterà del rapporto di amicizia degli Apostoli con Gesù. Le vicende dolorose dei giorni della passione li hanno affaticati, demoralizzati e resi tristi. Sono arrabbiati e hanno paura, perché tutte le speranze che avevano riposto in Gesù sembrano svanite. Immaginavano che avrebbe manifestato la sua potenza, ma non comprendevano come l’avrebbe fatto: non come un generale alla guida del suo esercito, ma come vittima sacrificale simbolo d’amore.

Lavoro di comunità

“Accolgo con molto favore l’iniziativa di Ciconicco - dice Patrizia Nardi, responsabile tecnico-scientifico del progetto di valorizzazione nazionale ed internazionale di Europassione per l’Italia e della “Prospettiva Unesco -. Certamente rappresenta la capacità, fortemente connaturata a una comunità di patrimonio culturale immateriale, di mantenere vivi i valori che rappresentano, a partire dalla capacità di fare gruppo, di condividere ciò che è necessario per continuare a dare forma e voce a ciò che viene tramandato di generazione in generazione e che per questo, é nel DNA di ognuno. Pur con le difficoltà e lo smarrimento in un momento di grande crisi, la crisi, anche sociale, generata dal Covid. Un evento inaspettato, che ha azzerato, per un certo tempo, la possibilità di vivere insieme, la capacità di “fare” comunità. È esemplare chi è riuscito comunque a non tagliare il filo della speranza, il filo con la nostra quotidianità, con il nostro passato, che manifestazioni come le sacre rappresentazioni tengono ben saldo. E da questo patrimonio, da questa propensione si dovrebbero ripartire per superare uno dei momenti più difficili della nostra storia”.

Prenotazioni

Al fine di garantire la corretta applicazione delle norme anti Covid-19, è consigliata la prenotazione in quanto i posti saranno limitati, in ottemperanza alle linee guida per la prevenzione del contagio da coronavirus; si consiglia, inoltre, l’arrivo sul luogo della manifestazione con un congruo anticipo utilizzando gli ampi spazi dedicati al parcheggio. Come prenotare? Via email: prenotazioni.passione@ciconicco.it; via whatsapp/sms: +39 351 877 8014; via EventBrite: https://rappresentazione2020ciconicco.eventbrite.it

Regole

L’assegnazione del posto a sedere verrà effettuata in base all’ordine di arrivo in loco il giorno dell’evento, e non in base all’ordine di prenotazione. L’organizzazione predisporrà tutte le misure indicate dalle autorità e utili alla prevenzione del contagio da coronavirus. Si raccomanda di munirsi di mascherina, di prenotare il proprio posto in anticipo e di mantenere il distanziamento sociale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Religione, potrebbe interessarti

I più visti

  • Una "penisola" di ghiaccio si scioglie in un condominio di Udine, è l'opera di Modonutto

    • Gratis
    • dal 25 al 24 gennaio 2021
  • "Predis, la nazione negata", debutto in Tv per il docufilm sui preti friulani

    • Gratis
    • dal 12 al 26 gennaio 2021
    • Rai3 bis canale 103 del digitale terrestre
  • Il set di Volevo fare la rockstar in centro a Cividale

    • dal 20 al 26 gennaio 2021
    • Centro storico
  • Dino Park Udine, lo spettacolo dei dinosauri dal vivo

    • dal 1 agosto 2020 al 1 febbraio 2021
    • Centro commerciale Città Fiera
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento