menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palmanova si tingerà tutta di rosa nel 2016

Partirà dalla città stellata una delle tappe del Giro d'Italia del prossimo anno

Una delle corse ciclistiche più importanti del mondo, il Giro d’Italia 2016, partirà il 20 maggio da Palmanova. «La scelta di Palmanova come partenza di una delle tappe del Giro d’Italia è sicuramente un’occasione importante – commenta il sindaco della città stellata Francesco Martines - in virtù della risonanza dell’evento su scala nazionale ed internazionale. Promuovere la notorietà della città stellata anche fuori dal territorio regionale e a sviluppare nuove forme di turismo attraverso iniziative culturali-turistiche e sportive è da sempre il nostro impegno come Amministrazione comunale. Ritengo – continua Martines - che il Giro d’Italia possa essere un’occasione di crescita ed un “richiamo” turistico unico  per tutto il territorio del palmarino».

PALMANOVA-CIVIDALE: LO SPECIALE CON TUTTE LE INFORMAZIONI

La città stellata, da sempre vocata allo sport, è stata negli anni protagonista di numerosi eventi sportivi podistici di livello internazionale quale  la Unesco Cities Marathon, la Mezza maratona ed adesso  con questa importante tappa  del giro corona un sogno antico.

«L’idea di candidare Palmanova a tappa della gara ciclistica è nata nel 2013, durante una chiacchierata con Enzo Cainero e Guglielmo Berlasso al caffè Torinese – prosegue Martines -. Nei giorni a seguire ho inviato una lettera alla presidente della Regione Debora Serracchiani, al vicepresidente Sergio Bolzonello e a Enzo Cainero sintetizzando il perché ritenessi Palmanova la città ideale per ospitare una tappa del giro.Questi ultimi hanno prontamente accolto la proposta e dato seguito e quindi  oggi siamo come comunità pronti a ringraziarli».

La città infatti si presta per la sua baricentricità geografica, che la pone al crocevia della rete autostradale regionale, per la sua vicinanza alla Slovenia e all’Austria, per le aree dismesse all’interno delle cinta murarie che possono essere messe a disposizione per le operazioni di allestimento e assistenza durante la gara e per la vicinanza all’Ospedale palmarino, ad essere una location davvero ideale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

Covid, oggi in regione 336 positivi e 29 vittime

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento