Mercurio transita sul Sole, la prossima volta sarà nel 2032

Lunedì 11 novembre 2019 si verificherà un interessante fenomeno astronomico visibile anche dalla nostra regione: meteo permettendo sarà possibile osservare il transito del pianeta Mercurio sul disco solare. L'evento, per la sua osservazione, richiede l'utilizzo di telescopi opportunamente schermati per attenuare il bagliore solare. Mai osservare il sole direttamente con binocoli o telescopi pena danni permanenti all'occhio. L'evento all'osservatorio di Remanzacco avrà inizio alle 13:35 con l'ingresso del disco nero di Mercurio sul Sole e raggiungerà la sua fase centrale alle 16:19, quando la nostra stella sarà ormai prossima al tramonto, a Ovest. I nostri telescopi, in vario modo, consentiranno di osservare il fenomeno in tutta sicurezza sotto la guida di personale esperto. L'evento si ripetererà solo il 13 novembre 2032.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Crociere enogastronomiche tra Grado e Marano, ritorna "Laguna in Tecja"

    • dal 10 ottobre al 20 dicembre 2020
    • Grado e Marano Lagunare
  • Notti d'estate alla Riserva naturale regionale del lago di Cornino, al via gli eventi

    • dal 18 luglio al 31 dicembre 2020
  • Festa di Santa Giustina e Ottobre Palmarino: un mese di eventi a Palmanova

    • Gratis
    • dal 1 al 31 ottobre 2020
  • L'alto numero di contagi ferma "Udine sotto le Stelle" in via Aquileia. Annullati tutti gli eventi

    • dal 15 al 30 ottobre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    UdineToday è in caricamento